libri scuola books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

casciano bruno - tarantole, tarantolati e tarantelle nella spagna del «siglo de oro»

Tarantole, tarantolati e tarantelle nella Spagna del «Siglo de oro»




Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
15,00 €
NICEPRICE
14,25 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Pubblicazione: 01/2021





Trama

La credenza popolare legata al morso della tarantola ha avuto un'ampia circolazione ben oltre l'area salentina, terra endemica della taranta, tanto che oggi ne ritroviamo le tracce anche nel territorio spagnolo. La letteratura del "Siglo de Oro" è ricca di testimonianze, ancorché frammentarie, sul tarantismo. Gli "Entremeses" di don Pedro Calderón de la Barca e Luis Vélez de Guevara, nonché la celebre "Fabula de Aracne" di Velázquez, meglio nota come "Las Hilanderas", rivelano nei drammaturghi e nel genio del Seicento pittorico una remota e diffusa compenetrazione del tarantismo e del suo misterioso retroterra culturale. Le prime testimonianze in terra di Spagna relative a tale rituale erotico e indiavolato vanno ricercate intorno alla metà del Cinquecento allorquando la "Silva de Varia Lección" di Pedro Mexía inaugurerà la fortuna letteraria e drammaturgica dei tarantolati. La presente indagine vuole pertanto contribuire alla rinascenza del cosiddetto teatro breve, che si è occupato in maniera differenziata dell'immaginario correlato al tarantismo, inaugurando una prospettiva di ricerca auspicabile intorno ad un motivo che sembra essersi perpetuato nell'intera letteratura spagnola.










Altre Informazioni

ISBN:

9791259590138

Condizione: Nuovo
Pagine Arabe: 198


Dicono di noi