Painting The Dreaming. Australian Aboriginal Painting From The Central And Weste - Ioannou J. (Curatore) | Libro Fabrica 01/2013 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

ioannou j. (curatore) - painting the dreaming. australian aboriginal painting from the central and weste

PAINTING THE DREAMING. AUSTRALIAN ABORIGINAL PAINTING FROM THE CENTRAL AND WESTE Luciano Benetton Collection. Testo inglese e italiano




Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
55,00 €
NICEPRICE
46,75 €
SCONTO
15%



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

FABRICA

Pubblicazione: 01/2013





Trama

Un mondo visivo fatto di simboli arcaici e arditi contrasti di schegge di colore. La straordinaria cultura pittorica di un popolo per troppo tempo nascosto che attraverso l'arte rivendica con orgoglio il dinamismo, la vitalità, la bellezza di una tradizione mistica e onirica. Le 216 opere raccolte in questo volume sono un'inedita testimonianza di una poetica figurativa unica, un viaggio visionario tra i colori del paesaggio desertico raccontato attraverso lo sguardo di artisti affermati come Tommy Watson o Mrs. Bennett insieme a tanti altri meno noti. Un nuovo astrattismo che l'Occidente ha in parte dimenticato. "Painting The Dreaming" è una collezione di Imago Mundi, progetto culturale, democratico, globale, non profit, promosso da Luciano Benetton con l'obiettivo di realizzare una mappatura, la più ampia possibile, delle diverse esperienze artistiche contemporanee del nostro mondo. Ogni Paese è rappresentato da oltre 200 opere commissionate ad artisti noti ed emergenti con l'unico vincolo del formato: 10 per 12 centimetri. www.imagomundiart.com è la piattaforma web dell'intero progetto.




Note Libraio

L'arte figurativa aborigena, un linguaggio espressivo che non ha eguali al mondo, è un'altra forma di rappresentazione (gli indigeni non conoscono la scrittura) dei riti e delle storie di un'antica e ricchissima cultura. Con una percezione del tempo tutta loro, in totale simbiosi con l'ambiente naturale, le tribù affidano l'infinito bagaglio delle loro esperienze e credenze al linguaggio dell'arte, facendone la connessione più diretta con radici altrimenti perdute.
Parliamo di popolazioni nomadi che si muovono continuamente, abbandonando nei loro spostamenti oggetti e manufatti. Ho creduto fosse importante portare una testimonianza concreta e duratura di questa straordinaria esperienza artistica, in particolare di un astrattismo pittorico che - senza alcun contatto con la cultura occidentale e oltre i confini dell'etnico - sorprende per creatività, valenza espressiva, bellezza e, soprattutto, incredibile senso di mistero.
Gli oltre 200 piccoli quadri di questa nuova tappa del nostro viaggio nell'arte del mondo rappresentano, in tal senso, una vera e propria rivelazione. Artisti "anziani" già presenti in istituzioni internazionali prestigiose e artisti giovani ci "parlano" di un mondo e di un tempo molto lontani dalla nostra esperienza, in un dialogo tanto complesso quanto affascinante. Si può davvero dire, ora più che mai, che l'arte appartiene non a chi la possiede ma a chi, con sguardo limpido e fresco, prova a comprenderla.







Altre Informazioni

ISBN:

9788890834615

Condizione: Nuovo
Collana: LUCIANO BENETTON COLLECTION
Formato: Libro rilegato
Pagine Arabe: 678
Traduttore: Franchin A.; Ridgwat T.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X