Maria Grazia Rosin. Gelatine Lux - Fuso S. | Libro Il Poligrafo 01/2008 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

fuso s. - maria grazia rosin. gelatine lux

MARIA GRAZIA ROSIN. GELATINE LUX VENEZIA, PALAZZO FORTUNY, 15 DICEMBRE 2007-17 FEBBRAIO 2008




Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
25,00 €
NICEPRICE
21,25 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

IL POLIGRAFO

Pubblicazione: 01/2008





Trama

Scrive Aldo Aymonino nella sua introduzione: "Pur essendo delle architetture in cui la quantità non rappresenta il dato cruciale, sono al contempo progetti dotati di grande misura, dei progetti chirurgici in cui la dislocazione degli elementi principali risulta spesso di accattivante chiarezza". L'architettura a zero cubatura rimanda a tutte quelle forme che si interpongono tra gli edifici: è l'architettura dei vuoti, l'architettura dello spazio pubblico. Dietro il suo aspetto ludico e l'apparente cordialità essa cela quindi una duplice insidia: la necessità di progettare il vuoto e, insieme, prefigurare il pubblico. Molteplici e complessi sono i riferimenti quando si parla di "vuoto" e di "pubblico". Questo tipo di architettura occupa oggi sempre più un ruolo di mediazione tra il design e l'allestimento, facendo convivere e ibridando due interpretazioni del tempo diametralmente opposte: da un lato l'astratta, levigata a-scalarità del design, che tende a proiettarsi fuori dalla dimensione temporale; dall'altro, un allestimento irriducibilmente segnato dal mutamento. I lavori pubblicati nel volume sono una selezione delle tesi prodotte nel Laboratorio di Tesi di Laurea dello Iuav, sotto la direzione di Aymonino.




Note Libraio

L'avventura artistica di Maria Grazia Rosin si è sviluppata seguendo una molteplicità di itinerari tra opere pittoriche, design, pubblicità e moda, giungendo fino ad accostarsi con successo e originalità al mondo del vetro, universo che è anche al centro dell'esposizione GELATINE LUX, in cui è possibile ammirare una lunga serie di sculture luminose, oggetti, lampadari, sospensioni dalle forme fluttuanti e liquide, colorate e ironiche ad un tempo. Come appare nel catalogo, è proprio nel vetro Maria Grazia Rosin trova le ragioni per fondare un nobile eclettismo di stili, di funzioni, di prodotti, che per la loro necessaria e finale materialità si disfano di ogni arzigogolato e manieristico ricorso al concetto. Naturale e artificiale, in questa galleria di realizzazioni, non sembrano avere soluzione di continuità, si fondono, vivono all'unisono fedeli ad una identica e profonda esigenza di armonia delle forme. Il grande acquario cosmico di Palazzo Fortuny è la sede che accoglie le architetture fantastiche realizzate dall'artista, mentre il percorso della mostra è chiuso da un'ampia video-proiezione creata con la collaborazione di Andrew Quinn.







Altre Informazioni

ISBN:

9788871155623

Condizione: Nuovo
Collana: QUADERNI IUAV
Pagine Arabe: 200






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X