home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

marzocca ottavio - la stanchezza di atlante. crisi dell'universalismo e geofilosofia

La stanchezza di Atlante. Crisi dell'universalismo e geofilosofia




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
18,00 €
NICEPRICE
17,10 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Pubblicazione: 03/1994





Note Editore

La società contemporanea, condannata come Atlante a sostenere il peso dell'orbe universale, è ormai stanca e sembra prossima a mandare rovinosamente in frantumi il suo fardello. La tendenza verso la frammentazione localistica del mondo attuale, tuttavia, non ci pone semplicemente di fronte al rischio di disgregazione della civiltà, cui non resterebbe che opporre una disperata resistenza. Più profondamente, essa rinvia anche all'urgenza di riscoprire il valore positivo di quella corrente di anti-universalismo che attraversa la cultura filosofica degli ultimi secoli contrapponendosi alle dominanti visioni globalistiche dello spazio e del tempo della convivenza umana. Compiendo un tentativo in tal senso, questo volume percorre e pone a confronto le posizioni di autori come Herder, Hegel, Nietzsche, Schmitt, Heidegger, Bergson, Foucault, Deleuze. L'intima contraddittorietà dell'universalismo politico dello Stato moderno, l'inanità degli sforzi di totalizzazione compiuti dalle filosofie della Storia, gli esiti catastrofici dell'enfatizzazione del fondamento terrestre della Nazione, appaiono così come il frutto di negazioni sostanziali del dinamismo conflittuale delle società, della multiforme varietà geoculturale dei popoli, del localismo essenziale della territorialità umana; negazioni operate quasi sempre in nome di una modernità che è ormai chiamata a "rivedere" le sue pretese di dominio globale ed irreversibile sul mondo.




Autore

Ottavio Marzocca lavora come ricercatore presso il Dipartimento di Scienze filosofiche dell'Università di Bari dove attualmente insegna Antropologia Filosofica. Oltre a vari saggi, ha pubblicato: "Filosofia dell'incommensurabile. Temi e metafore oltre-euclidee in Bachelard, Serres, Foucault, Deleuze, Virilio" (Milano 1989). È inoltre coautore dei volumi: "Il territorio dell'abitare" (Milano 1990), "La madre, il gioco, la terra" (Bari 1992). Collabora a ricerche interdisciplinari ed interuniversitarie sulla «sostenibilità» e sul «localismo».










Altre Informazioni

ISBN:

9788822061645

Condizione: Nuovo
Collana: Nuova biblioteca Dedalo
Pagine Arabe: 288


Dicono di noi