libri scuola books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

malaparte curzio - viva caporetto! la rivolta dei santi maledetti

VIVA CAPORETTO! LA RIVOLTA DEI SANTI MALEDETTI




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 21 ore e 1 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
16,50 €
NICEPRICE
15,67 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Passigli

Pubblicazione: 04/2024





Trama

Stampato nel 1921 presso una tipografia di Prato, città natale di Malaparte, "Viva Caporetto!" è un'opera unica nel suo genere: per la prima volta, infatti, veniva offerta un'inedita, ma anche per certi aspetti premonitrice, chiave di lettura, secondo la quale la responsabilità della rotta dell'esercito italiano - travolto nell'ottobre 1917 dalle truppe austro-tedesche - era da attribuire all'incompetenza e all'errata strategia del Comando Supremo, non ai soldati, che avevano conosciuto gli orrori della trincea ed erano stati ingiustamente accusati di viltà dal generale Cadorna. L'edizione venne immediatamente sequestrata con l'accusa di antimilitarismo, antinazionalismo e disfattismo, e una sorte analoga ebbero la ristampa dello stesso anno - nonostante Malaparte ne avesse cambiato il titolo con un altro meno provocatorio, poi mantenuto, "La rivolta dei santi maledetti" - e la nuova edizione ampliata del 1923, su cui si basa anche il presente volume. Al di là del fatto che è stata senza dubbio concepita come opera di intento polemico più che storico, "Viva Caporetto!" resta anche, come scrive Francesco Perfetti nella prefazione, «una testimonianza di prima mano sulla Grande Guerra», e tale da aver «contribuito a far capire l'entità dell'ignoranza, dell'indifferenza e della rassegnazione della fanteria, in gran parte composta di contadini, nei confronti delle ragioni politiche e ideali della guerra». Una guerra che fu poi vinta, e proprio grazie agli enormi sacrifici di quei poveri fanti, "maledetti" dal nemico e dai generali, ma "santi" per aver salvato la patria, anche rivoltandosi contro una strategia che era costata centinaia di migliaia di morti.










Altre Informazioni

ISBN:

9788836820467

Condizione: Nuovo
Collana: BIBLIOTECA PASSIGLI
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 160


Dicono di noi