home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

lombardi edoardo - uno stato senza nazione

UNO STATO SENZA NAZIONE L'ELABORAZIONE DEL PASSATO NELLA GERMANIA COMUNISTA (1945-1953)




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 36 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
18,00 €
NICEPRICE
17,10 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

UNICOPLI

Pubblicazione: 06/2022





Trama

Provata dall'esperienza del secondo conflitto mondiale e con un passato difficile da elaborare, la Germania entrava nel 1945 in uno dei periodi più complessi della sua storia, divisa e occupata dalle potenze alleate vincitrici. In questo nuovo contesto, i comunisti tedesco-orientali riconobbero immediatamente nella storia uno strumento per legittimare il proprio ruolo di guida delle masse. Una consapevolezza che, con la nascita della Repubblica Democratica Tedesca nel 1949, portò la SED (ovvero il Partito socialista unificato di Germania, che per quarant'anni fu la compagine politica dominante nella Germania Est) a trasformare la storia in uno strumento istituzionale. Essa divenne infatti la base fondante per legittimare l'esistenza del «primo Stato socialista sul suolo tedesco», riplasmando e in certi casi reinventando il passato. Erano i primi passi di uno Stato senza Nazione, il cui tentativo di appropriazione della storia andò realizzandosi in modo molto graduale e non senza difficoltà, come questo libro racconta, seguendone dettagliatamente gli sviluppi. Prefazione di Gustavo Corni.










Altre Informazioni

ISBN:

9788840022222

Condizione: Nuovo
Collana: TRACCE
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 246


Dicono di noi