home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

hawthorne nathaniel - taccuini italiani (1858-1859)

TACCUINI ITALIANI (1858-1859)




Disponibilità: solo 2 copie disponibili, compra subito!

Se ordini entro 5 ore e 47 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
20,00 €
NICEPRICE
19,00 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Robin

Pubblicazione: 09/2022





Trama

Autore dallo stile misurato e rigoroso, spesso colorato dall'ironia, anche in queste note di viaggio Hawthorne, come i suoi contemporanei del Dark Romanticism, Edgard Allan Poe ed Emily Dickinson, rispecchia a tratti quel riserbo puritano che vela drammatici conflitti e una visione tragica della vita, in cui gli esseri umani si dimostrano inclini all'autodistruzione e predisposti al peccato 'Quando ritorno, cercherò di scrivere un libro più allegro [The Marble Faun]; ma il diavolo in persona par sempre cacciarsi nel mio calamaio ...' scriveva. E ci si cacciò anche quella volta, perché il povero Hawthorne il diavolo ce l'aveva in corpo (Mario Praz, Impressioni italiane di americani nell'Ottocento, in "Studi Americani" 4, 1958, pp. 91-92). L'Italia pare offrire materia e sostegno alla ricerca hawthorniana. Nonostante il suo degrado, sia materiale che etico (la sporcizia, l'amoralità, l'indifferenza al bene comune), insopportabile agli occhi dello yankee puritano, sembra costituire un antidoto all'angoscia che si annida sotto il "sudario di nerezza" e che avvolge l'anima di Hawthorne, per dirla con Herman Melville (Hawthorne and his Mosses, "The Literary World", 1850). Hawthorne lo riconosce nella qualità più volte individuata negli italiani: la loro "gentilezza" ("Le folle italiane non si distinguono per la loro educazione; forse meritano apprezzamento per la loro innata cortesia e gentilezza", 10 settembre 1858). E "gentilezza" significa innanzi tutto accettare l'altro nella sua alterità, senza dogmatismi o sensi di superiorità morale, stemperando la tragicità della Colpa Originaria nella consapevole, comune sottomissione al Fato della umana fallibilità.










Altre Informazioni

ISBN:

9791254670323

Condizione: Nuovo
Collana: BIBLIOTECA DEL VASCELLO
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 576


Dicono di noi