Sprinters. Una Storia Di Colonia Dignidad - Larra Lola | Libro Edicola Ediciones 03/2021 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

larra lola - sprinters. una storia di colonia dignidad

SPRINTERS. UNA STORIA DI COLONIA DIGNIDAD




Disponibilità: solo 2 copie disponibili, compra subito!

Se ordini entro 2 ore e 38 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
18,90 €
NICEPRICE
17,95 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Pubblicazione: 03/2021





Trama

Un bambino di otto anni muore durante una battuta di caccia nei boschi di Colonia Dignidad. Sono gli anni Ottanta e il villaggio di immigrati tedeschi fondato nel Sud del Cile dal carismatico Zio Paul, ex militante della Gioventù hitleriana, è un luogo isolato dal resto del mondo, con le proprie regole e i propri segreti ben custoditi. Nessuno farà domande e della morte del piccolo Hartmut Münch rimarrà solo una tomba senza nome. Vent'anni dopo, Lutgarda, una donna ruvida e caparbia cresciuta nella colonia, decide di far luce sulla vicenda. E sarà per mettere insieme gli ultimi tasselli di questo mistero che avrà bisogno dell'aiuto di un'altra donna, la disincantata voce narrante del romanzo, una giornalista che per anni ha inseguito senza successo i fantasmi di Colonia Dignidad. "Sprinters" racconta una storia tanto terribile quanto reale, dove convivono legami con il nazismo e la dittatura di Pinochet, fanatismo religioso, traffico di armi e pedofilia. Lo fa intrecciando fiction e cronaca, coinvolgendo il lettore in una vicenda intima e commovente, quella di due donne coraggiose unite dal desiderio di verità e giustizia.




Recensione Libraio

Sprinters è un romanzo scritto da Lola Larra e illustrato da Rodrigo Elgueta.
E’ un racconto ibrido, perché alla fiction mescola il reportage giornalistico e gli storyboard illustrati.  
Lola Larra è stata giornalista e lo scorso anno ha vinto il Premio Andersen per la graphic novel A Sud dell’Alameda.

Sprinters si ispira a un fatto realmente accaduto in Cile, quello di Colonia Dignidad.
A fine degli anni ’60 nel paese cileno venne fondata una Colonia: la promessa era quella di creare uno spazio paradisiaco dove cileni e tedeschi potessero vivere e lavorare in armonia.
Colonia Dignidad nacque quindi sotto le mentite spoglie di una società benefica, ma pochi anni dopo un ragazzo di vent’anni riuscì a scappare raccontando cosa avvenisse in quegli spazi.

Il fondatore e leader, Paul Schaefer, era un ex gerarca nazista e fanatico religioso.
Possedeva una piccola scorta di bambini tra gli 8 e i 14 anni (di cui abusava regolarmente) che trattava come schiavi, erano i suoi “tuttofare”, da qui arriva il titolo “Sprinters”.
Anche gli altri coloni lavoravano come schiavi, non possedevano documenti, non avevano diritti.
Nonostante la denuncia, sino al 1997 nessun organo di polizia indagò mai su Colonia Dignidad, anche perché il dominio di Schaefer si estendeva ben oltre i confini della Colonia: il leader durante la dittatura divenne amico e collaboratore di Pinochet, facendo sì che la Colonia diventasse anche campo di prigionia e addestramento.

Sprinters trae ispirazione proprio da questi fatti dal punto di vista giornalistico.
Lola Larra per vent’anni ha raccolto testimonianze e interviste, ma non volendo creare un reportage, decise di raccontare la storia delle persone.
Da qui nasce la narrazione di Sprinters: concentrandosi sull’incontro fra due donne, una esterna alla colonia, l’altra interna. Nella vicenda reale, le donne sono state vittime invisibili, e in Sprinters Lola Larra ha voluto lasciare spazio proprio alla loro voce.

Le due donne sono Lutgarda, ex colona, e una disincantata giornalista che per anni ha inseguito i fantasmi della Colonia. Le due donne cercano verità e giustizia, a partire dalla morte di un bambino durante gli anni ’80, morte su cui nessuno indagò mai.
La ricerca di verità spalancherà i cancelli della memoria su Colonia Dignidad, su una terribile convivenza tra nazismo e dittatura, fanatismo religioso e traffico di armi, pedofilia e cecità nell’ignorare ciò che avveniva sotto gli occhi di tutti.

Dice Lola Larra parlando di Sprinters:

“La letteratura deve porti in luoghi scomodi e creare delle domande: in Sprinters la storia di Lutgarda è quella di donna che continua a vivere a Colonia Dignidad. Perché? Perché non è rientrata in società? Evidentemente perché la società non era in grado di offrire nulla perché si potesse reintegrare.”



Recensione di Stefania C.




LOLA LARRA

Lola Larra è lo pseudonimo di Claudia Larraguíbel. Nata a Santiago del Cile nel 1968, dopo il colpo di stato militare del 1973 è andata in esilio con la sua famiglia a Caracas, in Venezuela, dove ha studiato letteratura e ha lavorato come insegnante e giornalista. Nel 1995 si è trasferita a Madrid e ha conseguito un master in giornalismo presso El País. Ha fondato la rivista Club Cultura de FNAC Spagna e ha collaborato con riviste come Cinemanía e Vogue. Ha anche collaborato con Rolling Stone, El Nacional, El Mercurio, Gentleman, Canal Plus Cosmopolitan. Attualmente risiede in Spagna e in Cile, e si dedica all'insegnamento e alla scrittura.







Altre Informazioni

ISBN:

9788899538620

Condizione: Nuovo
Collana: AL TIRO
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 272
Traduttore: Rota Núñez M.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X