Simone Weil - De Lussy Florence | Libro Hoepli 05/2019 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > FILOSOFIA > TESTI E STUDI

de lussy florence - simone weil

SIMONE WEIL




Disponibilità: IMMEDIATA

PREZZO
14,90 €
NICEPRICE
14,15 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

HOEPLI

Pubblicazione: 05/2019





Trama

Rivoluzionaria e mistica a un tempo, Simone Weil in soli 34 anni di vita ha impresso un segno nei campi di storia, filosofia e religione. Anche chi non ha mai letto i suoi libri associa il suo nome alla lotta di classe, al riscatto degli ultimi, alla devozione. L'autrice, che ha curato l'opera omnia di Simone Weil, permette di contestualizzare e capire i punti fondamentali della sua vita e del suo pensiero, tra azione e contemplazione.




Autore

Florence de Lussy, specialista internazionalmente riconosciuta su Simone Weil, è stata conservatrice del Dipartimento di manoscritti della Bibliothèque Nationale de France. Per Gallimard ha curato l'edizione delle opere complete di Simone Weil.




Recensione Libraio

“The soul of genius is caritas”.
Definita da Albert Camus “il solo grande spirito del nostro tempo” Simone Weil fu un personaggio controverso e insolito sulla scena del pensiero. Simone “la Marziana” la chiamava per gioco il suo maestro Alain, riconoscendone il genio, una mente superiore agli altri membri della sua generazione, e al tempo stesso definendo una stranezza sua personale, una delicatezza mascherata e indurita dai grandi occhiali. Simone creava inquietudine, rompeva gli equilibri, generando ostilità o idolatria.
Assillata dall’idea dell’oppressione dell’individuo da parte della collettività, non mancò mai di rivolgere le sue riflessioni alla pari dignità degli esseri umani, dimostrando una evidente attenzione a “quelli di sotto”, e legando la sua vita e il suo pensiero a quello degli emarginati.
“Sin dall’infanzia, le mie simpatie si sono rivolte verso quei raggruppamenti che si richiamavano agli strati disprezzati della gerarchia sociale”. La partecipazione non era scevra da ragionamento e da quello che per anni è stato definito il suo dolorismo: l‘idea che la sofferenza e la sventura degli ultimi fossero un accesso privilegiato alla verità sulla condizione umana. Il suo fu un omaggio alla sventura come chiave di conoscenza, anche della bellezza.
L’importanza del sapere e della cultura per chi ne era escluso: Simone Weil credeva fermamente nella necessità di insegnare i rudimenti della matematica, come urgenza di un’educazione operaia (“L’uomo ha bisogno della scienza”). I suoi sono assunti di vibrante attualità: “Quando qualcosa abbassa l’intelligenza, degrada ogni uomo”.
Questa nobiltà del sapere e della scienza, questa componente profana, si unisce in Simone Weil, e in lei sola a un senso spirituale e mistico: studiosa di pensiero indiano, ma anche di taoismo e di buddismo, definì un pensiero religioso senza confini e senza etichette, dove le confessioni finiscono per confondersi.
Quello che emerge è il ritratto di una donna la cui forza intellettuale era nutrita da rigore scientifico e da intransigenza, che ne hanno fatto una figura di eccessi , al punto da essere temuta. Florence de Lussy, la sua studiosa più esperta e accreditata, che ha dedicato la sua vita al pensiero di Simone Weil, riesce a rendere semplice un percorso complesso e articolato, con un saggio che traccia le tappe di una meditazione che ha unito carità fervente a libido sciendi, l’empatia per gli ultimi alla passione per la matematica, una “specie di poema mistico composto da Dio stesso”. Senza retorica, con una sobrietà che contrasta con lo slancio della passione, Simone Weil è una pensatrice unica, inclassificabile, a tratti scomoda, che non può lasciare indifferenti. Una filosofa mistica che, riconosce la de Lussy “proietta sulle ombre tormentate del suo tempo una luce violenta”. Una luce necessaria, oggi come allora, e a portata di ogni lettore.

Recensione di Francesca Cingoli






Altre Informazioni

ISBN:

9788820389444

Condizione: Nuovo
Collana: LE BASI
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 160
Pagine Romane: VI
Traduttore: Agnellini F.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X