Pianoforte Vendesi - Vitali Andrea | Libro Garzanti 08/2009 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

vitali andrea - pianoforte vendesi

PIANOFORTE VENDESI




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
13,60 €
NICEPRICE
12,92 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


ALTRI FORMATI

Disponibile anche in formato eBook al prezzo di 4,99 €





Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Garzanti

Pubblicazione: 08/2009





Note Editore

Una piccola grande storia dentro la notte dell'Epifania. Il romanzo più suggestivo di Andrea Vitali --- E' la notte dell'Epifania, sera di festa a Bellano. Un misero ladruncolo, detto "Il Pianista" per le mani lunghe e affusolate, arriva in paese. Piove, fa freddo. Perlustrando le contrade incappa in un cartello affisso sulla porta di una vecchia casa: "Pianoforte vendesi". Incuriosito, dopo aver saputo che la casa è disabitata e visto che il tempo si è volto definitivamente al brutto, rovinando così la festa, il ladro decide di entrare... Pianoforte Vendesi è la storia di un ladro che deve scegliere tra bene e male, tra buone e cattive azioni: il bianco e il nero, come i tasti del pianoforte. I gesti che si troverà a compiere rivelano un grande desiderio di riscattare la sua umanità. Sullo sfondo c'è una intera collettività, un paese sospeso (per una notte) tra legalità e illegalità, tra lecito e illecito, fra comandamento etico ed abitudine.




Trama

È la notte dell'Epifania, sera di festa a Bellano. Dal treno scende "il Pianista" - così chiamato per via delle sue mani lunghe e affusolate -, ladro di professione. Piove, fa freddo. Perlustrando le contrade nell'attesa della folla che assisterà alla processione dei Re Magi, il Pianista incappa in un cartello affisso su un vecchio portone: "Pianoforte Vendesi". Incuriosito, dopo aver saputo che l'appartamento è disabitato e visto che il tempo non migliora, rovinando così la festa e soprattutto trattenendo nelle loro case le sue possibili prede, decide di entrare... "Pianoforte Vendesi" è la storia di un ladro che deve scegliere tra le buone e le cattive azioni: il bianco e il nero, come i tasti del pianoforte. I gesti che si troverà a compiere rivelano un grande desiderio di riscattare la sua umanità. Sullo sfondo c'è un'intera collettività, un paese sospeso - per una notte - fra legalità e illegalità, fra lecito e illecito, fra comandamento etico e abitudine. In questo romanzo breve Andrea Vitali ci fa scoprire una Bellano inedita, notturna, forse un po' magica. Tra le strade e nelle case si avverte ancora l'eco, e forse il respiro, di tutti coloro che lì hanno vissuto, gioito, sofferto, sognato, amato. Così, attraverso le atmosfere soffuse e le penombre di "Pianoforte Vendesi", Andrea Vitali rende omaggio alla sua città.







Altre Informazioni

ISBN:

9788811686057

Condizione: Nuovo
Collana: NARRATORI MODERNI
Dimensioni: 207 x 20 x 134 mm
Formato: Rilegato
Pagine Arabe: 88






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X