home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > HOBBY E MOTORI > TRASPORTI > TRENI

pedrazzini claudio (curatore) - officine meccaniche gia' miani - silvestri & c. - a. grondona - comi & c. - 1911

OFFICINE MECCANICHE GIA' MIANI - SILVESTRI & C. - A. GRONDONA - COMI & C. - 1911


4 stelle su 5 3 recensioni presenti


Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
11,50 €
NICEPRICE
10,92 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

CFB

Pubblicazione: 03/2018





Note Editore

Il Club Fermodellistico Bresciano, nell'ambito di quell'iniziativa editoriale che ha assunto notevole risonanza nell'ambito degli appassionati, ha pubblicato il quarto volume della collana di libri di argomento ferroviario, fermamente voluta del nostro Presidente Enrico Maggini e del Segretario Giorgio Morocutti, assistente del Professor Claudio Pedrazzini, storico bresciano delle ferrovie e Socio onorario del Sodalizio che, con la sua esperienza di scrittore di fondamentali opere ferroviarie, dirige con polso ferreo questa iniziativa editoriale. Il libro, che farà la gioia dei numerosi estimatori della pubblicazione ferroviaria d'epoca, é la ristampa anastatica del catalogo, redatto in stile Liberty, che l'O.M. predispose per illustrare la sua produzione ferroviaria parzialmente in mostra all'interno dell'Esposizione Universale, tenutasi al Parco del Valentino, in Torino, nel 1911, per celebrare solennemente il L anniversario dell'Unità della Patria Le Officine Meccaniche O.M. sorsero nel 1899 dalla ditta Miani, Silvestri e C., già affermata in campo ferroviario, e nell'anno successivo dall'inglobamento della ditta A.Grondona, Comi e C, la più antica Casa costruttrice di veicoli ferroviari e tranviari d'Italia. Le Officine Meccaniche disponevano, nei propri stabilimenti, della completa catena realizzatrice: dalle fonderie a tutti i reparti di lavorazioni meccaniche di base (tornitura, piallatura, fresatura, ecc.), dalla finitura (falegnameria, tappezzeria, verniciatura, ecc.) per poter offrire a costi concorrenziali soprattutto alle Ferrovie dello Stato locomotive e carrozze di ottima fattura. La produzione esposta prevedeva materiale ferroviario di grande qualità come quello destinato alla Compagnie Internationale des Wagons Lits composto da carrozze letto, ristorante e bagagliaio trainate dalla superba e imponente locomotiva tipo 690 o treni prestigiosi trainati da locomotive del tipo 470 o 740 e carrozze di prima e seconda classe ABI, da carrozze di prima e terza classe ACI e bagagliai DUI. Questo piccolo ma molto interessante e raro catalogo fu reperito dal nostro amico e collaboratore Alessandro Tuzza, primo Archivista ferroviario d'Italia, nei suoi instancabili tour di ricerca della documentazione storica delle Ferrovie dello Stato Italiane. Il libro, di formato cm 18x24, consta, come l'originale, di 43 pagine oltre ai tre scritti di presentazione. E' stato stampato in sole 300 copie su carta Fedrigoni, di intonazione avorio, particolarmente pregevole e bella, alla vista come al tatto.










Altre Informazioni

ISBN:

9788885756052

Condizione: Nuovo
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 50





I vostri commenti al Libro

3 recensioni presenti.

27/06/2018 Di rikiriki27
4 stelle su 5

Ristampa di vecchio catalogo. Libro ferroviario per amatori del genere



05/04/2018 Di pirimauro
3 stelle su 5

Lo consiglierei esclusivamente ad intenditori e cultori di veicoli e storia ferroviaria.



17/12/2020 Di luca.marra1963
5 stelle su 5

Lo consiglierei esclusivamente a intenditori e cultori di veicoli e storia ferroviaria (Pirimauro). Condivido il parere di Pirimauro; infatti lo sconsiglierei a un entomologo o a un otorinolringaiatra. Luca Marra



Dicono di noi