Medea - Euripide | Libro Feltrinelli 01/2015 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > LETTERATURA > CLASSICI GRECI

euripide - medea

MEDEA




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
9,00 €
NICEPRICE
8,55 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


ALTRI FORMATI

Disponibile anche in formato eBook al prezzo di 1,99 €





Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Feltrinelli

Pubblicazione: 01/2015
Edizione: 7° edizione





Note Editore

Da Seneca a Corneille, dal melodramma di Cherubini fino a Grillparzer e Anouilh, la Medea di Euripide è stata un modello drammatico di incomparabile tragicità. La donna che, per punire l'uomo che l'ha tradita e abbandonata, giunge al punto di uccidere i propri figli, ci viene presentata da Euripide con tutti i connotati dell'eroe. La sua vendetta, la strage che compie prima di fuggire libera e trionfante, la rendono alla fine simile a una dea. La Medea barbara e crudele del mito diventa nell'opera del grande tragediografo una figura disperata, tormentata da un atroce conflitto. Guarda con straordinaria lucidità alla condizione propria e a quella della donnanella società greca ma, al tempo stesso, è capace di una determinazione pari soltanto a quella di Aiace o di Achille.




Prefazione

Una delle tragedie greche più famose e rappresentate. Il dramma di un amore assoluto che si trasforma, per il tradimento di Giasone, in feroce odio e desiderio di vendetta. Una vendetta che coinvolgerà anche i figli che Medea ha avuto da Giasone.




Trama

Medea è una delle tragedie greche più famose e rappresentate. Il dramma di un amore assoluto che si trasforma, per il tradimento di Giasone, in feroce odio e desiderio di vendetta. Una vendetta che coinvolgerà anche i figli che Medea ha avuto da Giasone. Anche la "barbara" Medea però è una vittima: sa bene infatti che facendo l'infelicità di Giasone farà soprattutto la sua infelicità. Il volume è introdotto dal maggiore esperto statunitense di Euripide: B. M. W. Knox.




Autore

Euripide, nato intorno al 485, a differenza di Eschilo e di Sofocle non ricoprì alcuna carica pubblica. La sua figura è quella di un intellettuale, di uno scrittore professionista. Le fonti gli attribuiscono 90 opere, delle quali 18 di attribuzione certa, giunte a noi attraverso un'antica opera omnia ordinata alfabeticamente per titoli. A queste si aggiungono numerosi frammenti papiracei scoperti nell'ultimo secolo. Le date delle sue opere sono abbastanza sicure: Alcesti, rappresentata nel 438; Medea (431); Ippolito (428); Eraclidi, Ecuba, Elettra, Andromaca, Supplici (427-417); Troiane (415); Elena (412); Fenice, Antiope, Eracle, Ione, Ifigenia Taurica, Oreste (rappresentata nel 408). Morì poco dopo il 408 a Pella, in Macedonia, presso la corte di Archelao. Ifigenia in Aulide e le Baccanti furono rappresentate dopo la sua morte, nel 406. Nei "Classici" Feltrinelli sono usciti Ippolito (2005), Troiane (2008), Medea (2008) e Baccanti (2014).

Laura Correale è insegnante di latino e greco, ha tradotto e curato per i "Classici" Feltrinelli Edipo Re di Sofocle (1991, 2013), Baccanti e Medea di Euripide (1993; 1995).







Altre Informazioni

ISBN:

9788807901768

Condizione: Nuovo
Collana: UNIVERSALE ECONOMICA. I CLASSICI'
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 160






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X