Made In Sweden. Le Parole Che Hanno Fatto La Svezia - Asbrink Elisabeth | Libro Iperborea 03/2021 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

asbrink elisabeth - made in sweden. le parole che hanno fatto la svezia

MADE IN SWEDEN. LE PAROLE CHE HANNO FATTO LA SVEZIA




Disponibilità: IMMEDIATA

Se ordini entro 6 ore e 51 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
18,00 €
NICEPRICE
17,10 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

IPERBOREA

Pubblicazione: 03/2021





Trama

Con la sua società aperta, accogliente e tollerante, il suo welfare collaudato, il civismo proverbiale e l'ambientalismo d'avanguardia, la Svezia è da tempo un modello che si osserva con ammirazione e stupore: uno stato che sa coniugare la ricchezza con la redistribuzione, la libertà con l'eguaglianza. A questo idillio politico-sociale si sono aggiunti il design, la moda, il cibo, la cultura, ma ancor più la sensazione che lo stile di vita scandinavo sia quanto di più desiderabile, sofisticato ed evoluto ci sia al mondo. Ma dove affonda le radici questa idea di società? O meglio, come sono nate le idee che hanno reso possibile questa sorta di utopia? O peggio, e se invece non fosse che una bella favola che gli svedesi raccontano a se stessi (e agli altri)? Con divertita intelligenza, in un caleidoscopio di storie e salti nel tempo, Elisabeth Åsbrink - svedese di nascita ma di origini anglo-ungheresi - ci accompagna in un viaggio tra cinquanta parole, eventi, persone e personaggi che hanno fatto la Svezia. Dall'ambizione di Linneo di catalogare la natura intera all'esuberanza del leggendario primo ministro Olof Palme, deciso a rendere la Svezia la prima «superpotenza morale» della storia, dalla rivoluzionaria visione pedagogica di Ellen Key - fonte di ispirazione sia per Astrid Lindgren e la sua Pippi che per Maria Montessori - al divismo di Zlatan Ibrahimovi?, tanto inviso a inizio carriera per l'individualismo sfacciato quanto poi celebrato come icona della nuova «svedesità», Åsbrink affascina con collegamenti sorprendenti mentre infrange miti indiscutibili, come può permettersi solo una patriota la cui solidità intellettuale è fuori discussione: «Amo il paese in cui mi è capitato di nascere, ma non ciecamente.»




Recensione Libraio

Made in Sweden.
Affermazione alla quale siamo poco abituati, se non che ora è il titolo di un nuovo libro edito dalla casa editrice nordica per eccellenza, Iperborea.

Made in Sweden rientra nel filone di saggistica narrativa che vanta titoli come Per antiche strade, Atlante leggendario delle strade d’Islanda, Il tempo e l’acqua.

Con Made in Sweden l’autrice Elisabeth Åsbrink ci conduce per mano in terra svedese per permetterci di capire meglio un paese che per noi è solo immaginario che cerchiamo di perseguire attraverso la moda: il design nordico, il lifestyle hygge, la letteratura, l’aspirazione a un welfare state che possiamo solo invidiare…
Attraverso un’indagine che tocca personaggi storici e fenomeni di costume e società, Made in Sweden ci dona una carta di identità in 50 parole della Svezia attraverso tradizioni e persone: dal biologo Linneo all’Ikea, da Pippi Calzelunghe ai riformatori sociali, da Bergman a Ibrahimovic.

Åsbrink con Made in Sweden ci dona un ritratto il più possibile completo di un paese che da noi è percepito come estremamente sofisticato ed evoluto, ma il suo sguardo oggettivo e per nulla innamorato le consente di guardare oltre il velo di Maya della moda e di andare ad indagare anche ciò che è scomodo, ad esempio l’ascesa e il successo del partito neonazista.

Cosa si deve aspettare il lettore da Made in Sweden?
Un ritratto obiettivo.
Se è vero che la Svezia è stata tra i paesi più idealizzati, è giunto il momento di adottare uno sguardo curioso come quello dell’autrice e di lasciarci accompagnare in una lettura ironica, un poco provocatoria, attenta a descriverci la Svezia attraverso le  parole che ci aiuteranno a capire la sua identità.



Recensione di Stefania C.






Altre Informazioni

ISBN:

9788870916362

Condizione: Nuovo
Collana: NARRATIVA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 256
Traduttore: Borini A.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X