Il Libro Del Dialogo - Jabes Edmond; Prete A. (Curatore) | Libro Manni 10/2016 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > FILOSOFIA > TESTI E STUDI

jabes edmond; prete a. (curatore) - il libro del dialogo

IL LIBRO DEL DIALOGO

;




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
12,00 €
NICEPRICE
10,20 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Manni

Pubblicazione: 10/2016





Note Editore

Questo Libro del dialogo si rivolge a un pubblico più ampio, anche perché quello che Prete definisce il "pensiero poetante" di Jabès è fatto di prose poetiche, aforismi, canzoni d'amore, che hanno reso accessibile uno degli intellettuali più raffinati del Novecento.




Trama

"'Il Libro del dialogo', nell'opera di Jabès, è il libro che più di altri mette in scena la centralità del tu. Il tu, nella grazia della sua singolarità e irripetibilità, e nel limite della sua finitudine, è osservato come sorgente, per l'io, di un riconoscimento di sé, come principio da cui sgorga la conoscenza di sé. "L'Io è miracolo del Tu", dice un passaggio del libro che potrebbe essere assunto come esergo per una riflessione intorno al rapporto con l'altro, intorno alla presenza dell'altro nel tempo e nello spazio della propria interiorità. Il dialogo non è nella comunicazione, nell'agire comunicativo, non è nella parola che si sovrappone alla parola, che ad essa replica e da essa rimbalza, non è nella rappresentazione di sé affidata alla lingua. Il dialogo è silenzio che cerca di muoversi verso la lingua, ascolto che si svolge in interrogazione, immagine dell'altro che cerca la via della prossimità." (Antonio Prete)




Autore

Edmond Jabès (Il Cairo, 1912 – Parigi, 1991) è stato uno dei maggiori poeti di lingua francese del secondo novecento. Nato da ebrei italiani, cresciuto in Egitto, fuggì a Parigi quando, dopo la Crisi di Suez, gli ebrei furono espulsi dal paese. Nel 1967, fu uno dei quattro scrittori francesi, con Jean-Paul Sartre, Albert Camus e Claude Lévi-Strauss, a presentare le proprie opere all'Esposizione Universale di Montreal; ha ricevuto la Legion d'Onore per meriti letterari e alcuni tra i premi maggiori, come il Prix de la Critique e il Grand Prix national de la poésie. In Francia i suoi libri sono pubblicati da gallimard. Con Manni ha pubblicato Poesie per i giorni di sole e di pioggia (2002) e Canzoni per il pasto dell'orco (2004), tra i long seller della casa editrice. La cura e la traduzione di questo volume (come degli altri due) è affidata ad Antonio Prete, insigne comparatista, il più attento studioso di Jabès. In Italia è unanimemente riconosciuto come poeta raffinato, attento alle tematiche del dialogo tra popoli e a quelle quotidiane dell'amore, della natura, e massimo rappresentante dell'ebraismo umanistico. Nel 2015 Il libro delle interrogazioni (Bompiani) ha risvegliato l'interesse per il poeta francese; esso è indirizzato sostanziamente ad un pubblico di specialisti (è un volume di 1800 pagine, 60 €, testo a fronte in francese).







Altre Informazioni

ISBN:

9788862667197

Condizione: Nuovo
Collana: QUADERNI DEL GALLO SILVESTRE
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 110






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X