La Guerra Al Tempo Dei Droni - Bangone Gianfranco | Libro Castelvecchi 10/2014 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

bangone gianfranco - la guerra al tempo dei droni

LA GUERRA AL TEMPO DEI DRONI DA FALLUJA AI TERRORISTI DELL'ISIS. LA NUOVA FRONTIERA DEI CONFLITTI




Disponibilità: Non disponibile o esaurito presso l'editore


PREZZO
22,00 €



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Castelvecchi

Pubblicazione: 10/2014





Note Editore

La nuova frontiera dei conflitti asimmetrici nell'era Obama. Sorvegliano in modo furtivo gli ultimi santuari del terrorismo internazionale setacciando centinaia di chilometri quadrati. I droni sono piccoli aerei senza pilota in grado di seguire un sospettato per giorni, di intercettarne le comunicazioni e di scoprire le persone che frequenta. Una volta individuato un obiettivo, lanciano da grande distanza un missile che arriva sul bersaglio senza alcun preavviso. La lotta contro al Qaeda e altri movimenti terroristici, racconta in questo libro Gianfranco Bangone, è stata combattuta soprattutto con i droni e con una sistematica eliminazione mirata dei capi di queste organizzazioni. I teatri del conflitto sono stati l'Afghanistan, i territori a controllo tribale in Pakistan, lo Yemen, il Mali e la Somalia. Ma il prossimo obiettivo sarà l'Africa Equatoriale e soprattutto la Nigeria, dove la formazione di Boko Haram ha sfidato l'opinione pubblica internazionale sequestrando 300 giovani studentesse. I droni sono la risposta di Obama agli attentati che hanno scosso non solo l'America ma anche molti Paesi del Medio Oriente. È probabile che questa strategia della Casa Bianca abbia fortemente ridotto le capacità offensive di al Qaeda e di altri movimenti terroristici, ma il rovescio della medaglia sono le centinaia, forse migliaia di vittime civili che i droni hanno lasciato sul terreno.




Prefazione

Dall'Afghanistan, allo Yemen, alla Somalia: Gianfranco Bangone ci racconta come gli Usa utilizzano i droni nella loro lotta al terrorismo. Anche a costo di calpestare i diritti umani




Trama

Sorvegliano in modo furtivo gli ultimi santuari del terrorismo internazionale, setacciando accuratamente centinaia di chilometri quadrati. I droni sono piccoli aerei senza pilota, in grado di seguire un sospettato per giorni, di intercettarne le comunicazioni e di scoprire le persone che frequenta. Una volta individuato l'obiettivo, lanciano da grande distanza un missile. La lotta contro al-Qaeda e altri movimenti terroristici, come l'Isis - racconta in questo libro Gianfranco Bangone - viene combattuta dall'America di Barack Obama soprattutto con questi velivoli che arrivano dove le forze speciali sul terreno rischierebbero gravissime perdite e colpiscono i loro bersagli senza alcun preavviso. "Né più né meno come fanno i gruppi terroristi". Insomma, i droni non sono una semplice arma, ma rappresentano la punta di lancia di una nuova strategia di controinsurrezione che fa ricorso a tutte le tecnologie disponibili per ridurre o annullare il vantaggio delle forze irregolari che operano nell'ombra. Il risultato, spiega l'autore, è "la ri-simmetrizzazione" del conflitto. Dall'Afghanistan ai territori a controllo tribale in Pakistan, dallo Yemen alla Somalia, dalla Siria all'Africa Equatoriale non c'è teatro di guerra che non veda oggi la presenza dei droni. È probabile che questa strategia della Casa Bianca abbia fortemente ridotto le capacità offensive dei movimenti terroristici, ma il rovescio della medaglia sono le centinaia, forse migliaia di vittime civili che i droni hanno lasciato sul terreno.




Autore

GIANFRANCO BANGONE Giornalista, sin dai tempi della Guerra Fredda si è lungamente occupato di parità strategica, di deterrenza nucleare e di equilibrio fra i blocchi. L'avvento delle potenze regionali lo ha spinto ad analizzare nuovi temi, fra cui il conflitto asimmetrico, e in tempi più recenti la lotta al terrorismo. Ha lavorato per quotidiani e settimanali, ha fondato e diretto per otto anni la rivista scientifica «Darwin». Attualmente scrive per il supplemento domenicale de «Il Sole 24 Ore».







Altre Informazioni

ISBN:

9788868264567

Condizione: Nuovo
Collana: RX
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 190






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X