La Disciplina Di Penelope - Carofiglio Gianrico | Libro Mondadori 01/2021 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

carofiglio gianrico - la disciplina di penelope

LA DISCIPLINA DI PENELOPE


5 stelle su 5 1 recensioni presenti


Disponibilità: IMMEDIATA

PREZZO
16,50 €
NICEPRICE
15,67 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

MONDADORI

Pubblicazione: 01/2021





Trama

Penelope si sveglia nella casa di uno sconosciuto, dopo l'ennesima notte sprecata. Va via silenziosa e solitaria, attraverso le strade livide dell'autunno milanese. Faceva il pubblico ministero, poi un misterioso incidente ha messo drammaticamente fine alla sua carriera. Un giorno si presenta da lei un uomo che è stato indagato per l'omicidio della moglie. Il procedimento si è concluso con l'archiviazione ma non ha cancellato i terribili sospetti da cui era sorto. L'uomo le chiede di occuparsi del caso, per recuperare l'onore perduto, per sapere cosa rispondere alla sua bambina quando, diventata grande, chiederà della madre. Penelope, dopo un iniziale rifiuto, si lascia convincere dall'insistenza di un suo vecchio amico, cronista di nera. Comincia così un'investigazione che si snoda fra vie sconosciute della città e ricordi di una vita che non torna. Con questo romanzo Gianrico Carofiglio ci consegna una figura femminile dai tratti epici. Una donna durissima e fragile, carica di rabbia e di dolente umanità.




Recensione Libraio

La disciplina di Penelope è un ritorno al giallo di Gianrico Carofiglio.
Carofiglio è un autore particolarmente amato, sia per i suoi gialli, nei quali spesso riversa la conoscenza che ha del mondo giuridico e legale, sia per i romanzi caratterizzati da una grande profondità nella lettura dell’essere umano.

Carofiglio infatti, anche in gialli come La disciplina di Penelope, è un bravissimo de-scrittore di umanità.
Inevitabile, forse, per il suo passato di magistrato. Ma non scontato.

Non ci sono solo vicende ben architettate e situazioni che fanno sì che il lettore si immerga nella storia, ma è proprio la sottigliezza che l’autore ha nel rappresentare i suoi personaggi, sempre caratterizzati da forze e da debolezze nelle quali il lettore può ritrovare se stesso e gli altri.

Ed è tutto merito dell’uso delle parole, che anche in La disciplina di Penelope scorrono via leggere, senza però impedire al lettore di soffermarsi sulla natura umana.

La psichiatra diceva che per affrontare i miei problemi e in particolare la rabbia fuori controllo dovevo imparare a dare un nome ai sentimenti, alle emozioni.
“Vede, Penelope” mi aveva detto una volta, “per superare il disagio o addirittura la malattia mentale, un passaggio decisivo sta nel costruirsi un vocabolario preciso per descrivere le proprie sensazioni interiori [...] Il più potente degli psicofarmaci è un buon vocabolario.”

Quel Penelope nel titolo è il nome della protagonista.
La disciplina che le appartiene è piena di luci e ombre e non tutto viene svelato.
Penelope è un ex procuratore legale, di intelligenza brillante, di grande disciplina nel gestire la propria vita, la propria salute fisica e alimentare.
Non fosse per il vizio di bere... O forse perché quelle ombre sono nuove nella sua vita, per qualche evento taciuto che ha causato la perdita della professione.

Penelope non è più procuratore legale ma ha mantenuto solidi contatti professionali con chi la rispettava e la rimpiange, ed è da uno di questi contatti che un giorno le arriva un “cliente”. Un uomo al quale anni prima hanno ucciso la moglie. Lui è stato scagionato ma dagli atti non ne è uscito completamente pulito. Decide così di rivolgersi a qualcuno che, lontano da piste e indagini ufficiali, abbia l’occhio, la sensibilità e l’attenzione di scoprire cosa sia accaduto alla moglie.

La disciplina di Penelope è troppo istintiva e la donna, sebbene razionalmente non abbia intenzione, sente il richiamo dei dettagli e inizia un’indagine che la porta a fare domande, osservare, girare per le strade di Milano.

“Due terzi di quello che vedi è dietro i tuoi occhi”

La disciplina di Penelope è un godibilissimo giallo di ambientazione milanese, con una protagonista insolita e con uno scenario che piacerà sicuramente agli appassionati.
Di gialli e di Carofiglio.

Recensione di Stefania C.






ALTRI LIBRI DI GIANRICO CAROFIGLIO

LA VERSIONE DI FENOGLIO,Einaudi
DELLA GENTILEZZA E DEL CORAGGIO,Feltrinelli
NON ESISTE SAGGEZZA,Einaudi
LA MISURA DEL TEMPO,Einaudi
LE TRE DEL MATTINO,Einaudi

LA VERSIONE DI FENOGLIO,Einaudi
LA REGOLA DELL'EQUILIBRIO,Einaudi
L'ESTATE FREDDA,Einaudi
UNA MUTEVOLE VERITA',Einaudi
IL SILENZIO DELL'ONDA,Rizzoli




CURIOSITÀ. IN "LA DISCIPLINA DI PENELOPE" VENGONO CITATI QUESTI LIBRI:

LE VIE DEI CANTI,Adelphi
MACBETH,Garzanti
POESIE,La Vita Felice




i libri che interessano a chi ha i tuoi gusti





Altre Informazioni

ISBN:

9788804726739

Condizione: Nuovo
Collana: IL GIALLO MONDADORI
Dimensioni: 190 x 20 x 142 mm
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 192





I vostri commenti al Libro

1 recensioni presenti.

10/02/2021 Di ivacatta
5 stelle su 5

Non posso esprimermi perché ho regalato il libro







Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X