L'impero Del Cotone - Beckert Sven | Libro Einaudi 09/2016 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

beckert sven - l'impero del cotone

L'IMPERO DEL COTONE UNA STORIA GLOBALE




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
34,00 €
NICEPRICE
28,90 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Einaudi

Pubblicazione: 09/2016





Note Editore

Il cotone è cosí onnipresente nella nostra vita da essere quasi invisibile, ma la sua storia è la chiave per capire le origini del capitalismo moderno.
Il volume racconta come, ben prima della meccanizzazione della produzione nel 1780, imprenditori europei e potenti uomini politici ridisegnarono l'industria manifatturiera mondiale, unendo espansione imperiale e schiavismo, per trasformare il mondo. In apparenza il libro di Sven Beckert si propone come una storia, dalle origini ai giorni nostri, del prodotto piú importante del XVIII e del XIX secolo, il cotone, e della sua produzione, trasformazione, circolazione. In realtà, attraverso il prisma costituito da tale prodotto, importante se non centrale nella storia dell'agricoltura, della manifattura e infine del capitalismo industriale, è di quest'ultimo che l'autore vuole tracciare la storia globale, nelle sue dimensioni e componenti fondamentali, non solo economiche e tecnologiche, ma anche sociali, giuridiche e politiche, su scala internazionale. E il cotone può legittimamente assurgere al ruolo di prisma nella misura in cui, ci ricorda Beckert, è a partire da esso che il capitalismo industriale è nato.




Prefazione

«Un'affascinante e profonda analisi della storia di una coltivazione che trasformò il mondo moderno. La storia globale dovrebbe essere scritta cosí». Eric Foner




Trama

Il cotone è stato il primo prodotto attraverso il quale è stata avviata la costituzione di un'economia globalizzata e il mondo ha assunto, pur tra metamorfosi e trasformazioni ancora in corso, la forma che ancora oggi possiede. Ben prima dell'avvento della produzione con le macchine nel 1780, imprenditori europei e potenti uomini politici ridisegnarono l'industria manifatturiera mondiale, la cui espansione imperialista poggiava sullo sfruttamento inumano degli schiavi nelle piantagioni e degli operai nelle fabbriche. In apparenza, il volume si propone come una storia, dalle origini ai giorni nostri, del prodotto più importante del XVIII e del XIX secolo: la sua produzione, trasformazione, circolazione. In realtà, attraverso il prisma del cotone, è del capitalismo industriale che Sven Beckert vuole tracciare la storia globale, nelle sue dimensioni e componenti fondamentali, non solo economiche e tecnologiche, ma anche sociali, giuridiche, politiche. E il cotone può legittimamente assurgere al ruolo di prisma, poiché è proprio a partire da esso che il capitalismo industriale è nato. Beckert definisce "capitalismo di guerra" l'insieme dei processi di insediamento imperialista, conquista coloniale, espropriazione della terra, sfruttamento intensivo di forza lavoro schiavistica, che consentiranno al Regno Unito di controllare, già nei primi decenni del XIX secolo, il mercato mondiale del cotone.




Autore

Sven Beckert insegna Storia americana alla Harvard University. Laureato alla Columbia University, si occupa della storia economica, politica e sociale del capitalismo. Per le sue ricerche ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo The Monied Metropolis: New York City and the Consolidation of the American Bourgeoisie (Cambridge University Press 2001 e 2003) e, con Julia Rosenbaum, The American Bourgeoisie. Distinction and Identity in the Nineteenth Century (Palgrave-Macmillan 2010). Fa parte dell'American Council of Learned Societies e della John Simon Guggenheim Memorial Foundation. Vive a Cambridge, Massachusetts.







Altre Informazioni

ISBN:

9788806228491

Condizione: Nuovo
Collana: LA BIBLIOTECA
Formato: Libro rilegato
Pagine Arabe: 605
Pagine Romane: XXIX
Traduttore: Asioli A.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X