L'arma Segreta Del Duce - Franzinelli Mimmo | Libro Rizzoli 04/2015 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

franzinelli mimmo - l'arma segreta del duce

L'ARMA SEGRETA DEL DUCE LA VERA STORIA DEL CARTEGGIO HITLER-MUSSOLINI




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
23,00 €
NICEPRICE
21,85 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Rizzoli

Pubblicazione: 04/2015





Trama

Si apre la caccia alla borsa di Mussolini, ricolma di documenti selezionati e custoditi gelosamente dal Duce, che da quel materiale si ripropone grandi vantaggi politici. Nel dopoguerra si favoleggia di importantissime lettere di Vittorio Emanuele III, Adolf Hitler, Dino Grandi, Pietro Badoglio, De Gasperi e soprattutto di Winston Churchill. "Per l'Italia valgono più di una guerra vinta" aveva confidato il Duce al gerarca Alessandro Pavolini. Dopo il crollo del fascismo, i documenti autentici si mescolano alle contraffazioni, dando vita a campagne scandalistiche che appassionano gli italiani. Le misteriose lettere riguarderebbero l'entrata in guerra dell'Italia nel 1940 e l'accordo segreto secondo cui, in caso di sconfitta della Gran Bretagna, Mussolini avrebbe mitigato le pretese di Hitler al tavolo della pace in cambio di concessioni territoriali. Ma cosa conteneva veramente quel carteggio? E cosa nasconde il lucroso mercato di apocrifi maturato nel dopoguerra? Che credito meritano i clamorosi documenti apparsi sulla stampa negli anni Cinquanta e che divennero oggetto di negoziazioni, ricatti, speculazioni tra Italia e Svizzera, Germania e Regno Unito? Luogo di stampa: Milano.




Note Editore

Milano, 27 aprile 1945. Sparisce la borsa con l'epistolario di Mussolini che gli era stata sequestrata a Dongo. Erano lettere importanti di Vittorio Emanuele III, Adolf Hitler, Dino Grandi, Pietro Badoglio e soprattutto di Winston Churchill, che Mussolini contava di usare per difendersi contro i vincitori. Alcuni di questi documenti apparvero poi negli anni Cinquanta sulla stampa e divennero oggetto di negoziazioni, ricatti, speculazioni tra Italia e Svizzera, Germania e Regno Unito. Oggi è finalmente possibile fare luce sui retroscena di un caso avvincente, scoprendo chi, e per quali motivi, recuperò, modificò e falsificò quel materiale, in una tra le più efficaci e persistenti campagne di disinformazione.




Prefazione

Una vicenda oscura tra amnistie e amnesie che getta una nuova luce sulle trattative riservate e gli intrecci politici rimasti segreti fino a oggi.




Autore

Mimmo Franzinelli è autore di numerosi saggi sulla storia nazionale dal fascismo ai giorni nostri, tra cui l'acclamato "I tentacoli dell'Ovra" (Bollati Boringhieri, Premio Viareggio per la saggistica 2000), "Squadristi" (Mondadori 2003, Premio Benedetto Croce), "L'amnistia Togliatti" (Mondadori 2006, Premio Basilicata) e "Il delitto Rosselli" (Mondadori 2007). Nel 2002 gli è stato conferito il Premio internazionale Ignazio Silone. Il suo sito internet è www.mimmofranzinelli.it







i libri che interessano a chi ha i tuoi gusti





Altre Informazioni

ISBN:

9788817080583

Condizione: Nuovo
Collana: SAGGI ITALIANI
Formato: Libro rilegato
Pagine Arabe: 440






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X