libri scuola books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

broch hermann - james joyce e il presente

JAMES JOYCE E IL PRESENTE




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 5 ore e 29 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
10,00 €
NICEPRICE
9,50 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Passigli

Pubblicazione: 12/2023





Trama

Il 2 febbraio del 1922, quarantesimo compleanno di James Joyce, l'amica libraia e editrice Sylvia Beach gli consegnava le prime copie di Ulysses, il romanzo che lo aveva tenuto impegnato per diversi anni e che aveva incontrato non poche tribolazioni per essere pubblicato, a causa della censura. Questo romanzo fu in qualche modo concepito fin da subito come uno spartiacque nella narrativa contemporanea, e tra i primi a rendersene conto fu lo scrittore austriaco Hermann Broch, che dieci anni più tardi, in occasione del cinquantesimo compleanno del grande scrittore irlandese, gli dedicò una conferenza che divenne poi nel 1936, opportunamente integrata, il saggio James Joyce e il presente. Broch è tra i primi a capire che la complessità della narrativa di Ulisse non deriva da meri espedienti stilistici, ma sta alla base di una coerente ricerca espressiva che ricapitola e sintetizza un'epoca intera: la psicanalisi freudiana (che pure Joyce avversava), la relatività einsteiniana, la nuova musica, le arti delle avanguardie. Da questo punto di vista, Joyce con il suo Ulisse rappresentava un modello anche per lo scrittore austriaco, perché - come possiamo leggere nella prefazione di Luigi Forte che accompagna questa nostra edizione - «il suo omaggio a Joyce è in realtà una profonda e potenzialmente innovativa riflessione sul proprio percorso», e non a caso «le sue riflessioni sull'Ulisse sottolineano una serie di prospettive al centro della sua stessa poetica: l'idea di letteratura in generale come strumento gnoseologico in grado di riconnettere un universo frammentato e il concetto di totalità che sembra essere il fine ultimo della creazione artistica, grazie a cui l'arte diventa specchio dello spirito universale di un'epoca». Prefazione di Luigi Forte.










Altre Informazioni

ISBN:

9788836819416

Condizione: Nuovo
Collana: LE OCCASIONI
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 96
Traduttore: Vertone S.


Dicono di noi