Il Monte Cervino - Rey Guido | Libro Hoepli 09/2015 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

rey guido - il monte cervino

IL MONTE CERVINO PREFAZIONE DI EDMONDO DE AMICIS ILLUSTRAZIONI DI EDOARDO RUBINO


5 stelle su 5 1 recensioni presenti


Disponibilità: solo 2 copie disponibili, compra subito!

Se ordini entro 11 ore e 26 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
29,90 €
NICEPRICE
28,40 €
SCONTO
5%



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

HOEPLI

Pubblicazione: 09/2015





Trama

A 150 anni dalla prima scalata del Monte Cervino, torna disponibile questo imperdibile classico della montagna.
Tra realtà e leggenda, con parole appassionate Guido Rey descrive i luoghi e gli abitanti, gli artisti e gli studiosi che da tutta l'Europa furono attratti dal mitico monte, racconta i sacrifici e le sofferenze morali e fisiche che accompagnarono i numerosi, caparbi tentativi di conquista della vetta da parte dei protagonisti più diversi, dalle guide della Valtournanche all'abate Gorret, fino alla vittoria finale dell'inglese Whymper nel 1865.
Pagina dopo pagina le parole si fondono con i disegni di Edoardo Rubino e con le riprese di Vittorio Sella e dello stesso Rey.
Chiude l'opera un breve saggio sulla figura di Guido Rey scritto da Marco Albino Ferrari, noto autore, vincitore di diversi premi letterari, fondatore e direttore della rivista "Meridiani Montagne".




Prefazione

La ristampa de Il Monte Cervino ripropone un titolo classico che ha conquistato generazioni di lettori. Pubblicato per la prima volta nel 1904 e rapidamente tradotto in inglese, francese e tedesco, questo volume diede inizio alla gloriosa tradizione della letteratura di montagna in Italia. Tra realtà e leggenda, con parole appassionate Rey descrive i luoghi e gli abitanti, gli artisti e gli studiosi che da tutta l'Europa furono attratti dal mitico monte, racconta i sacrifi ci e le sofferenze morali e fi siche che accompagnarono i numerosi, caparbi tentativi di conquista della vetta da parte dei protagonisti più diversi, dalle guide della Valtournanche all'abate Gorret, fi no alla vittoria fi nale dell'inglese Whymper nel 1865. Non meno coinvolgenti sono le intense pagine autobiografi che in cui l'autore racconta i suoi rapporti con il Cervino, che segnarono profondamente la sua esistenza. Pagina dopo pagina le parole si fondono con i disegni di Edoardo Rubino e con le riprese di Vittorio Sella e dello stesso Rey, che usa la fotografi a come strumento di narrazione dell'epopea alpina ottenendo effetti di sorprendente bellezza. Chiude l'opera un breve saggio sulla fi gura di Guido Rey scritto da Marco Albino Ferrari, noto autore, vincitore di diversi premi letterari, fondatore e direttore della rivista "Meridiani Montagne".




Autore

Guido Rey nasce a Torino nel 1861 da una famiglia altolocata. Fin dall'infanzia la montagna sta ovunque intorno a lui: è nipote di Quintino Sella, il fondatore del Club Alpino Italiano (1863) e ministro del tesoro; è cugino di Vittorio Sella, il grade fotografo-esploratore. E la sua carriera di alpinista sarà costellata da importanti prime: alla Sud della Ciamarella, al crestone sud della Punta Dufour, agli speroni est e nordest del Monviso, alla cresta nord della Bessanese. In parallelo coltiva le sue due altre grandi passioni: la fotografi a e la scrittura. Negli scritti che dà alle stampe emerge una montagna tutta idealizzata, scuola di vita e di morale. Nel 1897 pubblica Alpinismo a quattro mani, insieme al bozzettista Giovanni Saragat. Nel 1904 esce Il Monte Cervino, suo capolavoro, destinato a dare l'imprinting alla letteratura italiana di montagna. Dieci anni dopo è la volta di Alpinismo acrobatico, che racconta le avventure alpinistiche con il giovane Ugo De Amicis, fi glio di Edmondo. Segue Il tempo che torna e, postumi, altri volumi con estratti di articoli e raccolte di testi di diversa provenienza. Dalla Grande Guerra, alla quale partecipa come volontario nella Croce Rossa, ritorna con una ferita al torace che lo segnerà per sempre. Muore nel 1935.







i libri che interessano a chi ha i tuoi gusti





Altre Informazioni

ISBN:

9788820368081

Condizione: Nuovo
Collana: MONTAGNA'
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 300
Pagine Romane: XVIII





I vostri commenti al Libro

1 recensioni presenti.

25/08/2021 Di vallydalco
5 stelle su 5

Libro acquistato dopo lettura in biblioteca, vale la pena possederlo!







Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X