Il Dilemma Dell'innovatore - Christensen Clayton M. | Libro Franco Angeli 05/2016 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

christensen clayton m. - il dilemma dell'innovatore

IL DILEMMA DELL'INNOVATORE Come le nuove tecnologie possono estromettere dal mercato le grandi aziende




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 16 ore e 50 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
27,00 €



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Franco Angeli

Pubblicazione: 05/2016
Edizione:





Note Editore

Le imprese, anche piccole e medie, che ascoltano astutamente i consumatori, anticipano con le loro antenne competitive nuovi bisogni emergenti, puntano aggressivamente su innovazioni tecnologiche e cambiamenti di mercato "dirompenti", hanno grandi possibilità perché, come dimostra in questo libro Clayton M. Christensen, professore associato alla Harvard Business School, le grandi multinazionali frequentemente falliscono quando si trovano di fronte a certi tipi di cambiamento di mercato e di tecnologia. Ciò avviene in settori in rapida come in lenta evoluzione, basati sulla tecnologia elettronica, chimica o meccanica, nell'industria come nei servizi e nella grande distribuzione.
Le regole tradizionali (ad es. focalizzare gli investimenti e la tecnologia sui prodotti che assicurano i margini più alti, con un'elevata domanda) possono oggi indebolire la posizione di un'azienda. Attraverso un'analisi dei modelli d'innovazione di una serie di settori, dall'industria dei computer a quella farmaceutica, automobilistica, siderurgica, al commercio al dettaglio, Christensen dimostra come le innovazioni disraptive non sono inizialmente ben accolte dalla maggioranza dei clienti "tradizionali", il che induce le imprese che dominano il mercato a non impegnarsi in innovazioni strategicamente importanti. Finiscono così con non crearsi nuovi mercati e acquisire nuovi clienti per i prodotti del futuro. Trascurando le opportunità offerte dai rapidi e continui cambiamenti che caratterizzano la nostra epoca, spianano la strada ad aziende più agili e intraprendenti consentendo loro di cavalcare le nuove grandi ondate di crescita del settore.




Prefazione

In una nuova edizione, il libro che ha cambiato le basi del management strategico, elaborando i principi della disruption e le conseguenze della nuova teoria delle innovazioni dirompenti.
Clayton M. Christensen è uno dei più eminenti esperti di innovazione al mondo. Professori in Business Administration alla Harvard Business School, per il terzo biennio consecutivo è al secondo posto tra i migliori pensatori 2015 (Thinkers50).




Trama

Attraverso un'analisi dei modelli d'innovazione di una serie di settori (dall'industria dei computer a quella farmaceutica, da quella automobilistica a quella siderurgica), Christensen dimostra come le innovazioni dirompenti tendano a non essere inizialmente ben accolte dalla maggioranza dei clienti, inducendo le imprese che dominano il mercato a non investire in esse. Il risultato di tale scelta è che queste aziende finiscono con il precludersi la possibilità di crearsi nuovi mercati e di acquisire nuovi clienti per i prodotti del futuro. Trascurando le opportunità offerte dai rapidi e continui cambiamenti che caratterizzano la nostra epoca, spianano così la strada ad aziende più agili e intraprendenti, consentendo loro di cavalcare le nuove grandi ondate di crescita del settore. Dalle lezioni dei successi e dei fallimenti delle imprese leader, Christensen ricava una serie di criteri e regole per trarre profitto dal fenomeno delle innovazioni dirompenti. Questi principi, basati su casi concreti, sono utili per determinare quando è giusto non dare ascolto ai clienti, quando investire nello sviluppo di prodotti con performance più basse, che promettono margini minori, e quando coltivare piccoli mercati anche a spese di altri apparentemente più grandi, affrontando con successo il "dilemma dell'innovatore".




Autore

Clayton M. Christensen è uno dei più eminenti esperti di innovazione al mondo. Professori in Business Administration alla Harvard Business School, per il terzo biennio consecutivo è al secondo posto tra i migliori pensatori 2015 (Thinkers50). White House Fellow e membro del Boston Consulting Group, è il fondatore di Innosight, una società di consulenza che aiuta le azienda a creare un business differente. E autore o coautore di numerosi articoli pubblicati dalle maggiori riviste internazionali di settore.







Altre Informazioni

ISBN:

9788891740519

Condizione: Nuovo
Collana: I CLASSICI
Pagine Arabe: 234






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X