Holderlin - Zweig Stefan | Libro Castelvecchi 10/2015 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

zweig stefan - holderlin

HOLDERLIN




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
14,50 €
NICEPRICE
12,32 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Castelvecchi

Pubblicazione: 10/2015





Note Editore

«Nessun poeta tedesco ha creduto come Hölderlin nella poesia e nella sua origine divina». Così Stefan Zweig inizia a delineare la figura del grande poeta, della sua vita infelice e della sua arte inquieta e sublime. Per Zweig la vita di Friedrich Hölderlin è contrassegnata dallo scontro con il demone, ovvero con le forze selvagge e primigenie dello Spirito di fronte alle quali non si può, alla fine, che soccombere. Contrapposto così a Goethe, l'artista stratega che conquista il mondo dopo aver raggiunto il proprio equilibrio interiore, Hölderlin è il poeta che brucia nella sua opera e che, partendo dal proprio tormento interiore, diventa universale e giunge a sfiorare l'assoluto. Un ritratto di grande intensità letteraria, tra ricostruzione biografica e riflessione poetica.




Prefazione

"Hölderlin ha piena coscienza del suo tragico destino. Ma questo tenero, esile nipote di pastori ha, al pari di Nietzsche, figlio di un pastore, il coraggio antico, ha anzi il piacere prometeico di misurarsi con l'infinito. Non cerca mai di arginare, come Goethe, quello che c'è in lui di demoniaco e di eccessivo, né d'imbrigliarlo."




Trama

"Nessun poeta tedesco ha creduto mai come Hölderlin nella poesia e nella sua divina origine". Così Stefan Zweig inizia a delineare la figura del grande poeta, la sua vita infelice e la sua arte inquieta e sublime. Per Zweig, la vita di Friedrich Hölderlin è contrassegnata dallo scontro con il demone, ovvero con le forze selvagge e primigenie dello Spirito, di fronte alle quali non si può, alla fine, che soccombere. Contrapposto così a Goethe, l'artista stratega che conquista il mondo dopo aver raggiunto il proprio equilibrio personale, Hölderlin è il poeta che brucia nella sua opera e che, partendo dal proprio tormento interiore, diventa universale e giunge a sfiorare l'assoluto. Un ritratto di grande intensità letteraria, tra ricostruzione biografica e riflessione poetica.




Autore

STEFAN ZWEIG (Vienna, 1881 – Petrópolis, 1942) Di famiglia ebraica, fu tra gli scrittori più popolari del primo Novecento e maestro del genere biografico. Nel 1933 le sue opere furono bruciate dai nazisti, lui lasciò l'Austria per Londra e poi New York. Morì suicida in Brasile. Tra i suoi numerosi libri pubblicati da Castelvecchi, ricordiamo: Balzac, Maria Antonietta, Erasmo e Castellio contro Calvino.







Altre Informazioni

ISBN:

9788869443626

Condizione: Nuovo
Collana: RITRATTI
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 120
Traduttore: Oberdorfer A.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X