home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

bradley alan - flavia de luce e il cadavere nel camino

FLAVIA DE LUCE E IL CADAVERE NEL CAMINO




Disponibilità: IMMEDIATA

Se ordini entro 5 ore e 24 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express


PREZZO
€ 15,00
NICEPRICE
€ 12,75
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre € 29,00.


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore: Sellerio
Pubblicazione: 10/2017





Note Editore

1952. Flavia de Luce - grandissima esperta di veleni nonché «Giovane Detective più famosa al mondo» - ormai ha 12 anni e dall'Inghilterra viene spedita oltreoceano, a Toronto, dove proseguirà gli studi presso la stessa Accademia femminile frequentata a suo tempo dalla madre Harriet. Nonostante il trasferimento in Canada non sia particolarmente gradito a Flavia, la nuova scuola non è certo priva di motivi di interesse perché le promette la concreta possibilità di penetrare nel mistero che circonda la figura della madre (a suo tempo affiliata ai servizi segreti britannici). Si vocifera poi che nel corso dell'ultimo anno tre convittrici siano misteriosamente scomparse dall'Accademia, per non dire dell'insegnante di Chimica, Mrs Bannister, protagonista in passato di una scandalosa vicenda giudiziaria che l'aveva vista infine assolta dall'accusa di avere ucciso il marito adoperando un veleno che non lascia tracce. Flavia non ha nemmeno il tempo di sistemarsi nella sua camera di collegiale che dal camino piomba giù, avvolto nella bandiera dell'Union Jack, un cadavere mummificato!
Ce n'è abbastanza per impegnare a fondo le risorse della piccola investigatrice che ha saputo sposare la metodologia scientifica con una propria versione delle maniere spicce della Hard Boiled School, conquistando numerosissimi fans in tutto il mondo.




Prefazione

«Flavia de Luce: la figlia di Agatha Christie e Conan Doyle». Roberto Iasoni, LA LETTURA – CORRIERE DELLA SERA

«Nelle pagine di Bradley contano la sapienza dell'intreccio, l'ironia, il riferimento alle migliori tradizioni del "giallo". E lo scatto di fantasia. Ottima detective story. Nelle mani di una ragazzina». Antonio Calabrò, IL PICCOLO




Trama

La dodicenne Flavia de Luce, dopo tante avventure, è ormai un'esperta dell'indagine scientifica. Ma la nuova rete di enigmi che l'attende è piombata molto lontano dal laboratorio di chimica dove ama passare le giornate nel castello malconcio della sua famiglia decaduta. Il colonnello suo padre e zia Felicity, per ragioni poco chiare, hanno imposto che si iscrivesse all'Accademia Femminile della signorina Bodycote. L'Accademia è in Canada, a un Oceano di distanza dal caro Bishops Lacey, il piccolo villaggio dove sorge Buckshaw, la magione degli avi. Anche la madre Harriet studiò in quel vecchio college, dove la sua memoria è venerata da quando morì in Tibet misteriosamente. Le regole sono ferree, le istitutrici rigide come sergenti, e le compagne più o meno nevrotizzate dalla disciplina, però Flavia è un osso duro e facilmente comincia a conquistarsi una certa leadership. All'improvviso davanti agli occhi di Flavia si apre la scena di una collegiale priva di sensi accanto a un cadavere mummificato e avvolto in una bandiera. Con la testa staccata dal corpo, è crollato giù dal camino spinto da chissà cosa. È un lampo, cui segue una grande confusione e l'arrivo della polizia. Flavia trova il tempo di osservare l'essenziale. Per fortuna la sua travolgente curiosità non incontra ostacoli da parte del simpatico ispettore di polizia incaricato, che non ha obiezioni ad averla in mezzo ai piedi, ma intanto cominciano a sparire ragazze. La plumbea nebbia di paura che scende tra quelle stanze, favorendo ogni tipo di sospetto tra i dimoranti, spinge la piccola Flavia ad affondare di più lo sguardo tra i vecchi segreti dell'Accademia, a interrogarsi sui motivi nascosti che hanno deciso la sua famiglia a mandarla lì. E alla fine scoprirà cosa vuol dire veramente essere la figlia di sua madre. Sembra che Alan Bradley, il creatore di questa serie su un'argutissima adolescente detective, sappia così bene cos'è un'inglese, cos'è un college carico di tradizioni, cos'è un investigatore e cosa pensa una dodicenne, da miscelarli senza paradosso in misteri carichi di brume e di suspense stilizzata in cui il lettore si sente direttamente al cospetto della disarmante, innocente e provocatoria ironia di una ragazzina.




Autore

Alan Bradley (Toronto, 1940) professore universitario, giornalista, autore radiofonico. Sellerio ha già pubblicato Aringhe rosse senza mostarda, Il Natale di Flavia de Luce, A spasso tra le tombe, Un segreto per Flavia de Luce, Flavia de Luce e il delitto nel campo dei cetrioli, - con cui Bradley ha vinto il Dagger Award, il premio della Crime Writers' Association inglese come miglior esordio - e La morte non è cosa per ragazzine. I romanzi della serie sono tradotti in 35 paesi.




Consigliati dai Librai

LA MORTE NON E' COSA PER RAGAZZINE
FLAVIA DE LUCE E IL DELITTO NEL CAMPO DEI CETRIOLI
UN SEGRETO PER FLAVIA DE LUCE
A RED HERRING WITHOUT MUSTARD
THE WEED THAT STRINGS THE HANGMAN'S BAG




Altre Informazioni

ISBN: 9788838937187
Collana: LA MEMORIA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 420
Traduttore: Geraci A.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X