Donne Che Non Perdonano - Lackberg Camilla | Libro Einaudi 11/2018 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

lackberg camilla - donne che non perdonano

DONNE CHE NON PERDONANO




Disponibilità: IMMEDIATA

Se ordini entro 14 ore e 48 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
14,50 €
NICEPRICE
12,32 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Einaudi

Pubblicazione: 11/2018





Descrizione

Il nuovo romanzo di una delle autrici svedesi più popolari. Una storia di donne, umiliate, tradite, percosse. Una storia di rivalsa: qualcuno dovrà pagare per tutto questo. Ingrid è un'ex giornalista che ha rinunciato alla carriera per il marito: un giorno scropre che la persona per cui ha sacrificato tutto la tradisce...

I conti, alla fine, si pagano. Una trama perfetta. Camilla Läckberg è una fuoriclasse.




Trama

«È vero, stava per uccidere un uomo, ma avrebbe anche liberato una donna. La somma algebrica delle sue azioni sarebbe stata uguale a zero. E poi un'altra persona avrebbe liberato lei». Tre donne: Ingrid, Birgitta e Victoria. Umiliate, offese, disprezzate dai loro compagni ma costrette a vivere al di fuori delle mura domestiche una vita «normale», come se niente fosse. Sullo sfondo una Svezia che sembra guardare distrattamente l'onda del movimento #MeToo, anche se avrebbe molto su cui interrogarsi, come sostiene la stessa Camilla Läckberg in una intervista rilasciata a D - la Repubblica: «La gente crede che la Svezia sia una società egualitaria. Certo stiamo meglio che da altre parti, ma ancora oggi ci sono il pay gap, molto sessismo e violenza. Una vera vergogna! Nessuna classe sociale è esonerata. La sopraffazione è questione di potere». "Donne che non perdonano" parte da qui, da queste tre donne che si sono stancate di subire e hanno il desiderio di vendicarsi. Ingrid è la moglie di un famoso direttore di giornale: ha sacrificato la propria carriera per quella del marito che, oltretutto, la tradisce. Victoria è una donna russa a cui hanno ucciso l'ex compagno gangster davanti ai suoi occhi e che ora si ritrova prigioniera di un ubriacone obeso che la tratta «come una bambola gonfiabile capace anche di cucinare e tenere pulita la casa». Infine c'è Birgitta, la dolce maestra apprezzata da tutta la comunità che deve combattere contro una malattia trascurata a causa delle violenze costanti del marito.




Autore

Camilla Läckberg è cresciuta a Fjällbacka, sulla costa ovest della Svezia, dove ha ambientato la sua famosissima serie gialla. I suoi libri, finora pubblicati in Italia da Marsilio, comprendono: La principessa di ghiaccio, Il predicatore, Lo scalpellino, L'uccello del malaugurio, Il bambino segreto, La sirena, Il guardiano del faro, Il segreto degli angeli, Tempesta di neve e profumo di mandorle, Il domatore di leoni e La strega.




Recensione Libraio

L’ultimo lavoro della regina del giallo svedese, Camilla Läckberg, è un tributo alle donne, e un romanzo che si allontana, ma solo in apparenza, dalle atmosfere che hanno reso celebre l’autrice.
Donne che non perdonano non è un poliziesco, e testimonia il coraggio di una scrittrice super affermata di mettersi in gioco con qualcosa di diverso. Lo fa con il suo stile, e con la potenza della sua narrazione: il risultato è molto originale, e unisce la sapienza della giallista con la sensibilità della donna.
Ingrid, Birgitta, Victoria sono tre donne molto distanti tra loro, per tipo di vita e interessi, con una cosa in comune, tutte e tre vittime dei soprusi dei mariti. Ingrid ha abbandonato una carriera giornalistica di successo per compiacere il marito, direttore di testata, narcisista, egocentrico e traditore. Birgitta, insegnante e mamma di due gemelli, è quotidianamente picchiata dal marito, cupo e introverso, botte nascoste e taciute. “fa attenzione a non picchiarmi dove non si vede. E io mi sono sempre detta che finché non si vede non è successo niente…” Victoria, russa, si è sposata per corrispondenza, e si trova segregata in una fattoria, senza soldi né documenti, preda di ogni tipo di sopruso del marito ubriacone. Storie ordinarie e comuni di “uomini che odiano le donne”, di umiliazioni e di sofferenza taciuta. Finché non si decide di reagire, di non perdonare più.
Negli anni del #MeToo deve essere sembrato un dovere morale a Camilla Läckberg dare il suo contributo, consapevole di avere una voce pubblica seguita e ascoltata. Questo è un romanzo, e perciò la lettura deve astenersi da qualsiasi moralismo. Le tre donne hanno storie sofferte, di violenza, di tradimento, di attacchi verbali e fisici. Ma c’è un elemento in più, ed è, finalmente, inaspettatamente, la solidarietà. È nell’unione che queste storie trovano la loro vendetta e la loro redenzione. Le vite di Ingrid, Birgitta e Victoria finiscono per intersecarsi, generando tensioni e pathos che conducono alla catarsi con orgoglio e molta determinazione.
Donne che non perdonano è un noir molto elegante e ben costruito, rapido e tagliente, asciutto nella trama, intrigante negli sviluppi: Camilla Läckberg non si perde in divagazioni ma va dritto al punto, spietata e vendicativa.
“È vero, stava per uccidere un uomo, ma avrebbe anche liberato una donna. La somma algebrica delle sue azioni sarebbe stata uguale a zero. E poi un'altra persona avrebbe liberato lei”

Recensione di Francesca Cingoli






Altre Informazioni

ISBN:

9788806240561

Condizione: Nuovo
Collana: EINAUDI. STILE LIBERO BIG
Dimensioni: 198 x 25 x 123 mm
Pagine Arabe: 150
Traduttore: De Marco K.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X