Cronaca Di Un Eccidio Nella Sardegna Sabauda Della Prima Meta' Dell'ottocento. I - Beccu Enea | Libro Edizioni Del Faro 08/2021 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

beccu enea - cronaca di un eccidio nella sardegna sabauda della prima meta' dell'ottocento. i

CRONACA DI UN ECCIDIO NELLA SARDEGNA SABAUDA DELLA PRIMA META' DELL'OTTOCENTO. I INCHIESTA SUI FATTI OCCORSI IN SANTULUSSURGIU NEI GIORNI 4 FEBBRAIO 1849 E SEGUENTI E SULL'OMICIDIO DI GIOVANNI GIUSEPPE BECU, GIOVANNI CHESSA E PIETRO PAOLO ENNA




Disponibilità: solo 2 copie disponibili, compra subito!

Se ordini entro 23 ore e 41 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
19,50 €
NICEPRICE
18,52 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Pubblicazione: 08/2021





Trama

Fin dalla promulgazione del noto Editto delle chiudende (1820) fu una corsa, da parte dei maggiorenti dei villaggi, ad accaparrarsi i pascoli migliori e le aree agricole più fertili, incuranti delle esigenze e dei diritti della restante parte della popolazione. Le numerose proteste, le denunce e i ricorsi all'autorità vice regia rimanevano per lo più prive di efficacia risolutiva. Ciò aveva provocato, in alcuni villaggi del Goceano, delle Barbagie, del Logudoro e del Marghine, dimostrazioni di dissenso culminate talvolta in episodi di violenza e con incendi e devastazioni. Nei giorni dal 4 al 6 febbraio del 1849, fu interessato il villaggio di Santu Lussurgiu, nel Montiferru, ove permanevano, ancora irrisolti, annosi problemi di strade pubbliche interdette, di fonti idriche negate, di aree vitali precluse, se non a condizione del pagamento di esosi affitti. Il malcontento popolare sfociò in una manifestazione di pastori, contadini, artigiani, commercianti, donne e ragazzi, una moltitudine di diverse centinaia di persone che dilagò per le campagne diroccando i muri confinari di numerosissime tanche. Ci furono degli eccessi e alcuni episodi di violenza, culminati il 6 febbraio con l'eccidio di tre manifestanti. La consultazione degli atti dell'inchiesta giudiziaria che ne seguì, conservati nell'Archivio di Stato di Cagliari, ha consentito la ricostruzione dettagliata dei fatti, l'individuazione degli artefici della sollevazione popolare e degli impuniti responsabili dell'eccidio dei tre lussurgesi.







i libri che interessano a chi ha i tuoi gusti





Altre Informazioni

ISBN:

9788855121996

Condizione: Nuovo
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 255






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X