Chio Galeffi , Scultore, 1917-1986 - Panzetta Alfonso | Libro Allemandi 01/2001 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

panzetta alfonso - chio galeffi , scultore, 1917-1986

CHIO GALEFFI , SCULTORE, 1917-1986 CATALOGO GENERALE DELL'OPERA PLASTICA




Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
45,00 €
NICEPRICE
27,00 €
SCONTO
40%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

ALLEMANDI

Pubblicazione: 01/2001





Trama

Ernesto Galeffi è una figura singolare nella cultura artistica del Novecento e tra le più significative nella cerchia degli artisti toscani del secondo dopoguerra ancora in attesa di rivalutazione critica. Nelle opere di scultura, cui si accosta dalla metà degli anni Cinquanta, raggiunge una qualità ed una originalità che trova corrispondenze nella contemporanea scultura europea. Dopo una iniziale riflessione sull'arte di Constantin Brancusi, che lo indirizza alla produzione di sintetiche opere in bronzo o alluminio, dalla fine degli anni Sessanta la scultura di Galeffi acquista toni di notevole originalità: le superfici levigate cedono il passo ad una materia più tormentata, che lo scultore utilizza per inventare colte mitologie.




Note Libraio

La valorizzazione dello scultore Ernesto Galeffi, meglio noto come «Chiò», è curata da Alfonso Panzetta, già autore di numerosi studi sulla scultura italiana. Nato a Montevarchi (Arezzo) e di professione farmacista, Galeffi a trentasette anni si ritira sulla costa maremmana per dedicarsi alla pittura e soprattutto alla scultura. Dopo gli esordi verso il 1940 come disegnatore, dal 1957, sulla scia dell’influenza del romeno Constantin Brancusi, si dedica sempre di più alla scultura. Nel corso degli anni la sua produzione plastica è esposta in gallerie di Roma, Firenze, Prato, Milano, Venezia e Torino, partecipa a premi nazionali come il «Fiorino» di Firenze o l’«Internazionale» di scultura della Fondazione Pagani di Legnano, con sempre maggior successo di critica e di pubblico. Dagli anni cinquanta agli anni ottanta Galeffi ha via via spostato la sua attenzione artistica dai pesci e dagli uccelli degli inizi a grandi figure di uomini, come il monumentale «Gigante» del 1963. L’opera più importante della sua produzione più tarda è certamente il «Volto della Sindone» del 1982 che, fusa in bronzo in quattro esemplari, è stata donata dall’autore al Museo di Arte sacra della natia Montevarchi, al Museo della Sindone di Torino, a una chiesa di Salvador di Bahia (Brasile) e alla Cappella francescana di Sao Nicolau (Capo Verde). Oltre a un saggio storico, il volume contiene le schede delle opere, un’antologia critica, i repertori bibliografici ed espositivi e un ricco apparato illustrativo, costituito anche da fotografie d’epoca.







Altre Informazioni

ISBN:

9788842210306

Condizione: Nuovo
Collana: L'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA
Formato: Libro rilegato
Pagine Arabe: 284






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X