Autobiografia Di Petra Delicado - Gimenez Bartlett Alicia | Libro Sellerio 01/2021 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

gimenez bartlett alicia - autobiografia di petra delicado

AUTOBIOGRAFIA DI PETRA DELICADO




Disponibilità: IMMEDIATA

Se ordini entro 1 ora e 33 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
15,00 €
NICEPRICE
14,25 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Sellerio

Pubblicazione: 01/2021





Descrizione

"Vorrei che il lettore percepisse i personaggi come persone che ha incontrato e partecipasse emotivamente ai problemi che devono affrontare. L'intenzione ultima è rivendicare un sentimento come la passione".

Alicia Giménez-Bartlett è un'autrice spagnola, originaria di un piccolo paese nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia, chiamato Almansa. I suoi romanzi gialli, perlopiù incentrati sulla carismatica figura dell'ispettrice di polizia Pedra Delicado, hanno conquistato milioni di lettori in tutto il mondo, venendo tradotti in Francia, Stati Uniti, Italia e Germania. Questa volta decide di raccontare le vicende del suo personaggio più popolare partendo da un punto di vista diverso e anomalo per un romanzo giallo: il centro della narrazione non è più, come accade di solito, il crimine, il delitto, ma il personaggio stesso, che assurge a cardine assoluto del flusso narrativo, che diventa biografia. Scopriamo in questo modo lati più profondi del carattere di Petra Delicado, con l'emergere dell'umanità di una donna dal grande coraggio e che ben rappresenta il carattere femminile del nostro tempo. Imperdibile per gli appassionati dei romanzi di Alicia Giménez-Bartlett, ma anche un ottimo punto di partenza per chi vuole scoprire i suoi libri, approcciandosi in maniera diversa alla sua opera narrativa.




Trama

Nei romanzi gialli di Alicia Giménez-Bartlett, la protagonista Petra Delicado della polizia di Barcellona non è solo l'ispettrice, brusca, franca e femminista, che risolve i delitti consumando le suole delle scarpe. È anche altro: la determinazione a essere riconosciuta in quanto donna, la rivendicazione di indipendenza rispetto al passato politico del suo paese e, assieme, la voglia di capire la società in cui vive, passando per gli angoli bui, dentro le abitudini mentali, i costumi e le differenze sociali (e magari, facendo leva su questi dati di fondo per scoprire l'assassino). Così inchiesta dopo inchiesta il personaggio Petra si è mostrato al lettore sempre più ricco di aspetti umani, di vicende personali, di pieghe psicologiche. Secondo un progetto che adesso sembra essere stato chiaro fin dall'inizio, cioè scrivere la storia di una donna dei nostri tempi che per mestiere risolve avvincenti enigmi criminali, sullo sfondo di una società complessa e piena di ingiustizie. È così nata l'esigenza, dopo i tanti romanzi che ne raccontano le avventure, del Romanzo di Petra: che ne riveli il prima delle imprese, la famiglia in cui è nata, la formazione, i primi amori, le scelte vitali, il modellarsi della personalità per l'azione degli incontri fatti ma anche dei cambiamenti della Storia. Figlia di repubblicani, contraddittoriamente frequenta una scuola di suore, le cui aule sono intrise di un oppressivo senso del peccato. È la Spagna clerico fascista del dittatore Franco al suo tramonto: lei ne esce quando scoppiano le grandi proteste studentesche. Con la scoperta del sesso e i primi amori germoglia in Petra l'orgoglio femminile. Ma il vero squarcio nell'esistenza è il matrimonio «borghese»: la vita da «signora» le inocula quello scetticismo, quasi il nichilismo che, nel corso delle indagini, oppone ai valori per bene (che sono per lei il contrario della pietà che prova verso il vero dolore delle vittime). La scuola di polizia le offre il primo spaccato sociale a tutto tondo che si presenti ai suoi occhi. E se si guarda al panorama letterario, non costituisce un evento comune un autore che scrive l'autobiografia del suo personaggio; lo si può fare solo quando questo personaggio ha una personalità così forte che vogliamo sapere tutto della sua vita.




Autore

Alicia Giménez Bartlett è nata ad Almansa, Albacete, nel 1951. Ha studiato filologia spagnola all'Università di Valencia e ha conseguito un dottorato in letteratura spagnola presso l'Università di Barcellona, città in cui risiede dal 1975.

Nel 1981 ha pubblicato uno studio sul Gonzalo Torrente Ballester e il Ministero della Cultura le ha concesso una borsa di studio per scrivere un saggio pubblicato con vari autori nel 1987. Il suo primo romanzo, Exit, è arrivato nel 1984. Ha vinto il Lumen Female Prize nel 1997 per il romanzo Una la stanza tutta per gli altri.

Negli anni Novanta ha creato il personaggio di Petra Delicado, la popolare ispettrice protagonista in Riti di morte (1996), Giorno da cani (1997), Messaggi dell'oscurità (1999), Morti di carta (2000), Serpenti nel paradiso (2002) e Un bastimento carico di riso (2004)...

Nel 1999, una serie di 13 episodi basata sulle avventure di Petra Delicado con Ana Belén nel ruolo di Petra Delicado e Santiago Segura in quella di Fermín Garzón è stata presentata per la prima volta in televisione.

Le sue opere sono state tradotte in quindici lingue, con notevoli successi in Francia, Germania, Stati Uniti e Italia; in quest'ultimo paese è in preparazione per la televisione un adattamento del secondo romanzo della serie







Altre Informazioni

ISBN:

9788838941443

Condizione: Nuovo
Collana: LA MEMORIA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 464
Traduttore: Nicola M.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X