Preludio A Un Bacio - Laudadio Tony | Libro Nn Editore 03/2018 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

laudadio tony - preludio a un bacio

PRELUDIO A UN BACIO




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 14 ore e 51 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
17,00 €
NICEPRICE
14,45 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

NN Editore

Pubblicazione: 03/2018





Note Editore

Finalista Premio Bancarella 2019

Emanuele è un barbone, un musicista che suona agli angoli delle strade. Ha rinunciato a ogni affetto e contatto umano, tranne quello di Maria, che lavora in un bar e si prende cura di lui. Finché un giorno, dopo un'aggressione, Emanuele si risveglia in ospedale e si accorge d'un tratto che la sua apatia è scomparsa: persone e cose brillano di una nuova luce, spingendolo ad agire per rimediare agli errori di un passato sprecato.
Non solo un romanzo, ma un monologo su carta ambientato in un teatro fatto di jazz, ricordi e rimpianti; Tony Laudadio ci consegna una storia colorata come una processione lungo le strade di una città di provincia, popolare e anche un po' kitsch, emozionante come il brivido che ci coglie quando ritroviamo frammenti di fiaba nella vita di tutti i giorni. Preludio a un bacio è la storia di una rinascita in crescendo, in corsa verso una felicità inafferrabile, ma comunque capace di dare senso a una vita intera.
Questo libro è per chi cerca la divinazione della giornata in libreria, per chi rincorre profumi e colori sulle strade, per chi ascolta tutto l'anno le canzoni di Natale, e per chi si è trovato a piangere lacrime in bianco e nero per la sua vita non vissuta, per poi scoprire che in quello spazio bianco si sono decise le sorti della sua dannata felicità.




Prefazione

"Quanti conti ho in sospeso? Quanti ne abbiamo tutti?
Come venature nel marmo percorrono la nostra esistenza, ne sono parte integrante e pesano sulla bilancia dei nostri meriti.
Il dare e l'avere, ciò che ho potuto fare grazie a ciò che ho ricevuto, ciò che sono stato grazie agli altri. E qui, come il lago che placido attende l'inevitabile arrivo del fiume, il mio pensiero sfocia nelle donne. Le mie donne"




Trama

Emanuele è un barbone, un musicista che suona agli angoli delle strade. Ha rinunciato a ogni affetto e contatto umano, tranne quello di Maria, che lavora in un bar e si prende cura di lui. Finché un giorno, dopo un'aggressione, Emanuele si risveglia in ospedale e si accorge d'un tratto che la sua apatia è scomparsa: persone e cose brillano di una nuova luce, spingendolo ad agire per rimediare agli errori di un passato sprecato. Non solo un romanzo, ma un monologo su carta ambientato in un teatro fatto di jazz, ricordi e rimpianti;Tony Laudadio ci consegna una storia colorata come una processione lungo le strade di una città di provincia, popolare e anche un po' kitsch, emozionante come il brivido che ci coglie quando ritroviamo frammenti di fiaba nella vita di tutti i giorni. Preludio a un bacio è la storia di una rinascita in crescendo, in corsa verso una felicità inafferrabile, ma comunque capace di dare senso a una vita intera.




Autore

Tony Laudadio si è formato alla Bottega Teatrale di Vittorio Gassman. È attore di teatro e di cinema (Paolo Sorrentino, Marco Risi, Nanni Moretti) ed è autore di testi teatrali e opere letterarie. Con NNE, nella serie ViceVersa, ha pubblicato L'uomo che non riusciva a morire.




Recensione Libraio

La parola è la sorella stronza della musica. È disonesta, traditrice, piena di insidie.
Per questo Emanuele è taciturno. Al suo posto, parla la musica del suo sassofono. Di lei ci si può fidare, compagna fedele e indulgente. È il jazz la voce narrante di questo romanzo che è quasi un monologo, vero, credibile, commovente.

Un cinquantenne con niente in tasca e troppo nel cuore, rimpianti e strappi che fanno male, che si attenuano solo con il calore consolatorio dell’alcol: non ha niente, Emanuele, un sassofono senza custodia, un giaciglio di fortuna, una ferita in testa dopo un’aggressione in strada.
È lì che vive e si esibisce, il solito angolo di strada di una cittadina di provincia, abbigliata a festa per Natale: un bel repertorio, il suo, e una frase del giorno, uno dei suoi tanti pensieri, una ricerca di un senso, un dialogo a una direzione.

Apparentemente senza legami e affetti, quest’uomo disperato e solitario scopre la possibilità di una rinascita, di una conversazione con il mondo, fatta di note ma anche di racconti e di emozioni.
C’è la prospettiva di una possibilità che lo scuote, anche grazie all’amicizia con la giovane Maria, che a suo modo lo salva da sé stesso, offrendogli ogni giorno qualcosa di caldo da bere, poi un tetto, e la possibilità di un riscatto. L’idea di una felicità.

Affronta te stesso e sconfiggiti. Affronta sé stesso Emanuele, un passo alla volta, recuperando il passato, dando una ripulita al presente, proiettandosi verso un futuro che nemmeno osava sognare, ritrovando la speranza, offrendosi, un ascolto sincero che la gente riconosce come un regalo.
Ci sono errori da rimediare e conti da saldare, una lista di creditori, di cibo e di attenzione, per tutti un incontro per poi ripartire a testa un po’ più alta.
Ci sono tante note, in questo prezioso Preludio a un bacio, Duke Ellington, Sonny Rollins, Herbie Hancock.… la musica aggiunge un contenuto e non è solo un sottofondo.

Tony Laudadio, attore di teatro e di cinema, è anche uno bravo scrittore, attento e ricercato, il suo Emanuele è vivo di fronte a chi legge, e umano, carico di un dolore che solo una penna molto sensibile sa ricreare in maniera così efficace, senza mai essere retorica. Non c’è una parola di troppo in questo romanzo, non c’è una nota stonata.
Applausi a scena aperta per Tony Laudadio e il suo bel Preludio a un bacio (e anche per NNeditore che regala sempre copertine meravigliose).

Recensione di Francesca Cingoli






Altre Informazioni

ISBN:

9788899253813

Condizione: Nuovo
Collana: VARIA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 217






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X