Angeli E Carnefici. Isadora Duncan E Marie Becker, Hannah Arendt E Ilse Koch, St - Tani Cinzia | Libro Rizzoli 03/2021 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

tani cinzia - angeli e carnefici. isadora duncan e marie becker, hannah arendt e ilse koch, st

ANGELI E CARNEFICI. ISADORA DUNCAN E MARIE BECKER, HANNAH ARENDT E ILSE KOCH, ST ISADORA DUNCAN E MARIE BECKER, HANNAH ARENDT E ILSE KOCH, STORIE DI DONNE DAI DESTINI OPPOSTI




Disponibilità: solo 4 copie disponibili, affrettati!

Se ordini entro 21 ore e 51 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
19,00 €
NICEPRICE
18,05 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Rizzoli

Pubblicazione: 03/2021





Trama

Undici donne straordinarie e undici spietate assassine. Undici hanno intrapreso la strada del bene e undici quella del male. Apparentemente abitano mondi distanti destinati a non incontrarsi mai, eppure qualcosa lega a due a due queste donne formando coppie unite da un doppio filo. Che cosa hanno in comune? Lo stesso anno di nascita e forse anche qualche dettaglio in più. Come Tina Modotti e Marie Besnard che hanno avuto entrambe un'infanzia povera, ma sono state molto amate dai genitori: l'una è diventata una fotografa e un'attivista impegnata in politica e l'altra è diventata un'avvelenatrice seriale accusata di parricidio e matricidio. Oppure Hannah Arendt e Ilse Koch, entrambe tedesche: la prima è dovuta fuggire dalla Germania perché ebrea, la seconda è il volto più atroce del nazismo, la sadica aguzzina degli ebrei internati nel campo di concentramento di Buchenwald. La prima è la teorica della banalità del male, la seconda lo incarna. Quanto conta l'infanzia nella storia di una donna che diventa «grande» nel crimine, nell'arte, nell'attività politica o nella scienza? La diversità di educazione, ambiente e incontri condiziona le scelte? Oppure è il Dna che determina inevitabilmente l'esistenza di ciascuno di noi? Oggi le teorie di Cesare Lombroso, il padre dell'antropologia criminale, e della fisiognomica sono ampiamente superate da un approccio interdisciplinare basato sull'interazione tra geni e ambiente. È in questa direzione, infatti, che si muove Cinzia Tani nel ripercorrere le storie di ventidue donne vissute tra Ottocento e Novecento, indagando il modo in cui tutto è cominciato: il tipo di famiglia, il background sociale e culturale, le amicizie, i primi amori. Dettagli poco noti che possono fare una grande differenza nel futuro di una persona e trasformare una donna in un angelo o una carnefice.




Note Editore

Storie ad altissima tensione di donne affascinanti e ambigue, passionali e generose, coraggiose e determinate.
Da Isadora Duncan a Hannah Arendt: venti storie di donne appassionate, ribelli, anticonformiste, che hanno intrapreso strade opposte.

Alcune hanno avuto un'infanzia infelice, povera, in una famiglia che non le ha amate, altre hanno invece avuto infanzie normali, con genitori affettuosi e benestanti. Alcune intraprendono la strada del bene, altre del male. Come mai? Quanto conta l'infanzia nella storia di una donna che diventa "grande" nel crimine o nella conquista? Pochi sono al corrente di come tutto sia cominciato: che tipo di famiglia avessero, la situazione sociale, le prime amicizie, i primi amori. La diversità di educazione, ambiente, incontri può far intraprendere una strada invece di un'altra. Oppure è il dna che predispone alla scelta di vita?




Autore

Cinzia Tani è autrice e conduttrice televisiva. Tra i suoi libri: Assassine (1998), Amori al bivio (2002), Amori crudeli (2003), Panico (2008), La storia di Tonia (2014), Donne pericolose (2016).







Altre Informazioni

ISBN:

9788817154796

Condizione: Nuovo
Collana: SAGGI ITALIANI
Formato: Rilegato
Pagine Arabe: 457






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X