home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

passaniti paolo (curatore) - lavoro e cittadinanza femminile

LAVORO E CITTADINANZA FEMMINILE Anna Kuliscioff e la legge sul lavoro delle donne




Disponibilità: Normalmente disponibile in 15 giorni


PREZZO
42,00 €



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

ALTRI FORMATI

Disponibile anche in formato eBook al prezzo di 31,99 €





Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Franco Angeli

Pubblicazione: 10/2016





Trama

Il volume propone la rilettura della grande questione politica, e quindi giuridica, della cittadinanza della donna con una visione d'insieme metodologicamente innovativa che intreccia storia giuridica del lavoro femminile, associazionismo femminile e condizione giuridica della donna tra Otto e Novecento. In tale prospettiva appare in una luce inedita, e in tutto il suo rilievo storico, il dibattito politico e giuridico sulla legge a tutela del lavoro delle donne e dei fanciulli del 1902: il primo intervento legislativo generale sulla condizione delle donne lavoratrici, la prima legge sociale frutto di una mediazione politica tra la linea governativa e il mondo operaio. Una mediazione ispirata e sollecitata da Anna Kuliscioff per iniziare il discorso sulla parità dei sessi, fondata sull'autosufficienza economica della donna, partendo dal riconoscimento giuridico del lavoro femminile. Fuori dalle ideologie novecentesche, il pensiero della Signora del socialismo riacquista elementi di attualità giuslavoristica intorno alla grande questione della maternità e della conciliazione famiglia-lavoro.




Note Editore

Una rilettura della grande questione politica, e quindi giuridica, della cittadinanza della donna, con una visione d'insieme metodologicamente innovativa che mette insieme la storia giuridica del lavoro femminile, dell'associazionismo femminile e della condizione giuridica della donna tra Otto e Novecento dentro e fuori il contesto familiare. All'interno di tale contesto, il pensiero di Anna Kuliscioff apporta elementi di attualità intorno alla grande questione della maternità e della conciliazione famiglia-lavoro.




Autore

Paolo Passaniti è professore associato di Storia del diritto medievale e moderno nel dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Siena.










Altre Informazioni

ISBN:

9788891740427

Condizione: Nuovo
Collana: Fondazione studi storici Filippo Turati
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 365


Dicono di noi