L'ultimo Giorno Di Roma - Angela Alberto | Libro Harpercollins Italia 11/2020 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

angela alberto - l'ultimo giorno di roma

L'ULTIMO GIORNO DI ROMA VIAGGIO NELLA CITTA' DI NERONE POCO PRIMA DEL GRANDE INCENDIO Vol.1




Disponibilità: IMMEDIATA

Se ordini entro 2 ore e 4 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
18,50 €
NICEPRICE
17,57 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Pubblicazione: 11/2020





Note Editore

Alberto Angela, divulgatore scientifico, scrittore e conduttore televisivo, torna in libreria con una nuova fatica letteraria che è la narrazione di uno dei periodi più significativi della nostra storia.
«Si tratta del primo volume, L'ultimo giorno di Roma, che da il via ad una trilogia che racconta uno dei momenti chiave della nostra Storia: l'epoca di Nerone e l'incendio di Roma del 64 d.C.. Questo primo libro racconta Roma e la sua vita prima dell'incendio: un luogo molto diverso da quello che conosciamo e che i turisti vengono a visitare. Non esistevano i sontuosi marmi che oggi la caratterizzano e la città era fatta di legno, con palazzi altissimi e vicoli stretti e tortuosi. L'espediente narrativo per esplorare Roma nel 64 d.C. è stato quello di seguire due vigili del fuoco nella loro ronda quotidiana.».
La "Trilogia di Nerone" illumina gli aspetti più inediti del grande incendio di Roma del 64 d.C. e dell'Imperatore più controverso di sempre, accusato di aver dato la sua capitale alle fiamme: Nerone appunto. L'ultimo giorno di Roma è un saggio avvincente come un romanzo d'avventura, che vi porterà nella Roma di Nerone, a contatto con la vita quotidiana e i grandi personaggi di allora. Scopriremo insieme la Roma che l'incendio ha poi annientato, una Roma in gran parte di legno, che gli imperatori successivi (da Traiano a Marco Aurelio) mai avrebbero conosciuto.




Prefazione

«Ho usato la penna come se fosse una telecamera: seguendo i loro passi e utilizzando i loro occhi, ho provato a farvi respirare le atmosfere di allora, immaginando quello che avreste potuto vedere e sentire in giro per la città nelle ore immediatamente precedenti la catastrofe: dal caos delle vie e dei mercati, all'inferno delle concerie, dalla vita nelle insulae popolari alle botteghe dei sarti, dalle viscere del Circo Massimo alla bolgia della Suburra, dai marmi del Foro alle atmosfere multietniche di alcuni quartieri, dal Pantheon (assai diverso) alle immense Terme di Nerone che occupavano quasi un quartiere (proprio dove oggi sorge il Senato)... Tutte le persone che incrocerete sono realmente vissute a Roma in quel periodo e sono frutto di una meticolosa ricerca su lapidi e fonti antiche. Ho cercato, insomma, di dare la massima verosimiglianza possibile al racconto». Alberto Angela




Trama

Roma, sabato 18 luglio 64 d.C. È una calda notte estiva, la città sta per svegliarsi con le sue strade brulicanti di attività e di persone, ed è del tutto ignara di quello che accadrà tra poche ore... "Roma è ancora addormentata, e ad accompagnare i nostri pensieri ci sono solo i canti di alcuni usignoli che nidificano sui tetti, il rivolo d'acqua di una fontana, l'abbaiare di un cane chissà dove e le esclamazioni lontane e indecifrabili degli ultimi carrettieri che durante la notte hanno rifornito le botteghe. È la quiete prima di una nuova giornata caotica e frastornante." Saranno Vindex e Saturninus, due vigiles di turno quel giorno, a guidarci per le strade alla scoperta della vita quotidiana di uno dei più grandi centri abitati dell'epoca. Durante la loro ronda, il possente veterano e la giovanissima recluta svolgeranno un lavoro fondamentale per l'ordine e la sicurezza della popolazione: controllare ed eliminare le innumerevoli fonti di pericolo in una città dove il fuoco si usa per tutto e la tragedia è sempre in agguato... Seguendoli nel loro lavoro quotidiano, scopriamo una Roma in gran parte fatta di legno, entriamo nelle botteghe colme di merci infiammabili che si affacciano sulle strade, sentiamo i rumori e gli odori che provengono da ogni parte e assistiamo a scene all'ordine del giorno in una Roma multiculturale che somiglia a quella di oggi molto più di quanto si pensi. Basandosi su dati archeologici e fonti antiche, e grazie al contributo di storici ed esperti di meteorologia e del fuoco, Alberto Angela ricostruisce per la prima volta un importantissimo episodio che ha cambiato per sempre la geografia di Roma e la nostra Storia: il Grande incendio del 64 d.C. Con questo suo libro, il primo della Trilogia di Nerone, ci guida nella vita delle persone realmente esistite al tempo di Nerone (dai più noti Plinio il Vecchio e Tito a quelli sconosciuti come lo scenografo di corte Alcimus e la pescivendola Aurelia Nais) e ci regala un racconto storico dallo stile cinematografico, incredibilmente coinvolgente, unico nel suo genere.




Autore

Alberto Angela (Parigi, 1962) e` paleontologo, naturalista, divulgatore scientifico e giornalista. Laureato in Scienze naturali all'università La Sapienza di Roma, ha completato la sua formazione frequentando diversi corsi specialistici in alcune delle più rinomate università americane tra cui Harvard, Columbia e UCLA. Ha pubblicato numerosi saggi ed è autore e conduttore di molti programmi televisivi come Passaggio a Nord Ovest, Ulisse - Il piacere della scoperta e Stanotte a...







Altre Informazioni

ISBN:

9788869056567

Condizione: Nuovo
Formato: Rilegato
Pagine Arabe: 348






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X