Studi Sui "Libri Ad Edictum" Di Pomponio - Stolfi Emanuele | E-Book Pdf Led 08/2012 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  EBOOKS > DIRITTO

stolfi emanuele - studi sui libri ad edictum di pomponio

Studi sui "Libri ad edictum" di Pomponio




Formato: PDF
DRM: Adobe DRM
Dimensioni: 4,25 MB

PREZZO
28,99 €




Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


ebook

Compatibilità

Computer
Questo eBook è compatibile con tutti i PC con sistema operativo Windows, Linux, Mac.

Per scaricare e leggere un eBook protetto da DRM Adobe è necessario disporre di un account Adobe, ovvero un ID e una password autorizzati da Adobe e scaricare il programma gratuito Adobe Digital Editions.

Per creare un ID Adobe effettua le seguenti operazioni:
  1. Vai sul sito www.adobe.it
  2. Clicca sulla voce Accedi in alto a destra
  3. Clicca sul bottone Crea un account Adobe
  4. Segui le istruzioni
Per scaricare il programma Adobe Digital Editions visita questa pagina.
Android
Questo eBook è compatibile con tutti i dispositivi (Tablet e Smartphone) che utilizzano il sistema operativo Android. Per poter leggere questo libro digitale protetto da Adobe DRM è necessario disporre di un account Adobe, ovvero un ID e una password autorizzati da Adobe, scaricare i programmi gratuiti Adobe Digital Editions e Aldiko.

Per creare un ID Adobe effettua le seguenti operazioni:
  1. Vai sul sito www.adobe.it
  2. Clicca sulla voce Accedi in alto a destra
  3. Clicca sul bottone Crea un account Adobe
  4. Segui le istruzioni
Per scaricare il programma Adobe Digital Editions visita questa pagina.
eBook Reader
Questo eBook è compatibile con tutti i dispositivi eBook Reader che supportano la tecnologia Adobe DRM. Per poter leggere questo libro digitale è necessario disporre di un account Adobe, ovvero un ID e una password autorizzati da Adobe e scaricare il programma gratuito Adobe Digital Editions.

Per creare un ID Adobe effettua le seguenti operazioni:
  1. Vai sul sito www.adobe.it
  2. Clicca sulla voce Accedi in alto a destra
  3. Clicca sul bottone Crea un account Adobe
  4. Segui le istruzioni
Per scaricare il programma Adobe Digital Editions visita questa pagina.
iPhone/iPad
Questo eBook è compatibile con tutti i dispositivi come iPhone, iPad, iPod Touch che utilizzano il sistema operativo IOS. Per poter leggere questo libro digitale è necessario disporre di un account Adobe, ovvero un ID e una password autorizzati da Adobe e scaricare il programma gratuito Bluefire Reader.

Per creare un ID Adobe effettua le seguenti operazioni:
  1. Vai sul sito www.adobe.it
  2. Clicca sulla voce Accedi in alto a destra
  3. Clicca sul bottone Crea un account Adobe
  4. Segui le istruzioni
Per scaricare il programma Adobe Digital Editions visita questa pagina.
Kindle
Questo eBook non è compatibile con l’eBook Reader di Amazon Kindle.




Dettagli

Genere:E-book PDF
Lingua: Italiano
Editore:

LED

Pubblicazione: 08/2012





Trama

I METODI E LE DOTTRINE - Capitolo primo - Tendenze culturali del II secolo - I. «Crisi spirituale» e «senso del passato» (p. 3) – II. Generi letterari e tensioni innovative (p. 12) - Capitolo secondo - I modelli della giurisprudenza antoniniana - I. Il contributo di Giuliano (p. 19) – II. Analogie e divergenze con Pomponio (p. 24) – III. Gaio: un’alternativa a lungo sepolta (p. 29) – IV. La fortuna dei modelli antoniniani: dai Severi a Giustiniano (p. 35) - Capitolo terzo - «Codificazione» dell’editto e tecniche interpretative - I. L’analisi dei «verba praetoris» (p. 43) – II. La «ratio» come criterio interpretativo (p. 53) – III. Integrazione e applicazione giurisprudenziale (p. 57) – IV. Dalle XII Tavole all’editto (p. 64) - Capitolo quarto - «In limine litis»: esame delle disposizioni introduttive del processo formulare - I. Contributi in tema di corruzione dell’albo edittale (p. 71) – II. L’analisi del «De edendo» (p. 79) – III. Dottrine in tema di «in ius vocatio» – III.1. Disciplina processuale e diritto delle persone (p. 84) – III.2. I divieti di sottrarre l’in ius vocatus (p. 96) – IV. Divieti e limiti nel «postulare» (p. 102) – V. Le testimonianze relative al «De cognitoribus et procuratoribus et defensoribus» – V.1. Cognitores e tempus lugendi (p. 109) – V.2. Tipologie di procurator (p. 112) – V.3. Procedure contro o in nome di municipes (p. 125) – V.4. Dottrine in tema di negotiorum gestio (p. 130) - Capitolo quinto - Per una ricostruzione delle dottrine contrattualistiche - I. L’analisi del «De pactis et conventionibus» – I.1. La disciplina dei patti aggiunti (p. 135) – I.2. Le convenzioni dotali (p. 148) – II. Segue: i cosiddetti «patti pretorî» – II.1. Receptum arbitri (p. 150) – II.2. Receptum nautarum (p. 157) – II.3. I requisiti fondamentali del costituto di debito 165) – II.4. Spunti problematici in tema di constitutum debiti alieni (p. 170) – III. L’indagine sui contratti tutelati da «iudicia bonae fi-dei» – III.1. L’emptio-venditio (p. 175) – III.2. La locatio-conductio (p. 181) – III.3. Altre tipologie contrattuali (p. 189) – IV. Figure negoziali «di confine» (p. 196) – V. La tutela processuale di fattispecie atipiche: in particolare, «agere» e «actio praescriptis verbis» – V.1. Il superamento dell ’impostazione labeoniana (p. 212) – V.2. Estensione e «tipizzazione» (p. 222) – VI. Il ricorso alle «actiones in factum» e alle «actiones utiles» – VI.1. Actiones ad exemplum (p. 235) – VI.2. Scarso impiego delle azioni «utili» (p. 239) - Capitolo sesto - L’analisi del «De in integrum restitutionibus» - I. Il «metus» (p. 243) – II. Segue: la diagnosi della violenza in altro contesto: l’esame del «De iniuriis» – II.1. Iniuria atrox (p. 250) – II.2. Profili oggettivi e soggettivi (p. 254) – III. La costruzione pomponiana in tema di dolo (p. 260) – IV. La protezione dei minori di 25 anni (p. 269) – . Altre ipotesi di «in integrum restitutiones» – V.1. Il caso del «falsus tutor» (p. 277) – V.2. Ulteriori fattispecie (p. 278) - Capitolo settimo - La tutela interdittale - I. L’ «interdictum unde vi» (p. 283) – II. L’ «interdictum uti possidetis» (p. 293) – III. Altre figure interdittali (p. 297) - Capitolo ottavo - Previsioni pretorie e stratificazioni di «ius civile» - I. Editto e sfere normative (p. 307) – II. Il «De his quae cuiusque in bonis sunt»: l’analisi delle azioni pretorie – II.1. L ’actio Publiciana (p. 310) – II.2. La tutela contro il mensor qui falsum modum dixerit (p. 314) – III. Procedure di tradizione civilistica in senso stretto – III.1. Dottrine in tema di hereditatis petitio (p. 318) – III.2. L’indagine sulla rei vindicatio – III.2.I. Confusione e commistione (p. 320) – III.2.II. Casi di comunione e servus fugitivus (p. 329) – III.2.III. Impieghi particolari della rei vindicatio e di-gressioni nella sua analisi (p. 335) – III.3. Le azioni a tutela (o negatorie) dell’usufrutto (p. 343) – III.4. Analoghe procedure in materia di servitù (p. 350) – III.5. Le azioni divisorie, in particolare finium regundorum e fami liae erciscundae – III.5.I. Estensione dell’officum iudicis (p. 361) – III.5.II. L’oggetto della divisione ereditaria (p. 366) – III.6. L’actio ad exhibendum (p. 375) - COSTRUZIONE GIURIDICA E ASPETTI DI VITA MATERIALE - Capitolo primo - Interpretazione dell’editto e schiavitù - I. Riflessione dei «prudentes» e vita materiale nel II secolo (p. 387) – II. Lo schiavo come soggetto commerciale – II.1. Una «reificazione imperfetta» (p. 395) – II.2. Il contributo in tema di actiones adiecticiae qualitatis: l’actio exercitoria (p. 404) – II.3. L’actio institoria (p. 410) – II.4. L ’actio tributoria (p. 414) – II.5. L’actio de peculio (p. 426) – II.6. L’actio de in rem verso 436) – III. Lo «schiavo merce»: la riflessione attorno allapostro-foeditto degli edili curuli – III.1. Presupposti dell’actio redhibitoria – III.1.I. Morbus vitiumve (p. 455) – III.1.II. Beni accessori e servi vicarii (p. 465) – III.2. Disciplina della redhibitio – III.2.I. Deterioramento dello schiavo e cautiones (p. 467) – III.2.II. Tipologie e disciplina del danneggiamento (p. 472) – III.2.III. Pluralità di legittimati attivi all’actio redhibitoria (p. 474) - Capitolo secondo - Realtà commerciali e «laboratorio» terra - I. L’organizzazione finanziaria – II.1. La mensa argentaria (p. 481) – II.2. I publicani (p. 491) – II. La terra – II.1. Realtà economiche e forme mentali (p. 496) – II.2. Il contesto rurale e la letteratura agronomica (p. 504) – II.3. I cani da pastore di Varrone, Columella e Pomponio (p. 510) – II.4. Altri squarci di «economia della selva» (p. 521) – II.5. La terra e gli strumenti di lavoro (p. 529) - Indice delle Fonti – Indice degli Autori







Altre Informazioni

ISBN:

9788879165013

Condizione: Nuovo
Formato: PDF
Pagine Arabe: 583





Cos'è il Pdf

Il formato PDF è un formato sviluppato da Adobe ampiamente utilizzato per distribuire documenti su Internet e ormai diventato un importante standard per la stampa. Il principale vantaggio di questo formato consiste nell'essere totalmente rispettoso dell'impaginazione data al contenuto. Quindi un eBook in PDF verrà visualizzato allo stesso modo su ogni tipo di computer (Windows, Mac OS e Unix/Linux) e su ogni eReader che supporta il formato PDF.




Cos'è Adobe DRM

Adobe DRM è una tecnologia di Adobe ampiamente utilizzata dagli editori per la distribuzione e protezione dei loro eBook. Il DRM di Adobe è compatibile con la larga maggioranza di lettori eBook. Tra le eccezioni c’è il Kindle. Per visualizzare un elenco dei lettori eBook che supportano il DRM Adobe clicca qui.

Per scaricare e leggere un eBook protetto da DRM Adobe è necessario disporre di un account Adobe, ovvero un ID e una password autorizzati da Adobe e scaricare il programma gratuito Adobe Digital Editions.

Per creare un ID Adobe effettua le seguenti operazioni:
  1. Vai sul sito www.adobe.it
  2. Clicca sulla voce Accedi in alto a destra
  3. Clicca sul bottone Crea un account Adobe
  4. Segui le istruzioni
Per scaricare il programma Adobe Digital Editions visita questa pagina.

Per leggere i file protetti da Adobe DRM: per i dispositivi Apple (iPad, iPod Touch e iPhone) è consigliabile scaricare l'applicazione gratutita Bluefire Reader. Clicca qui per maggiori informazioni.

Per i dispositivi Android (tablet e smartphone) è consigliata l'applicazione Aldiko, disponibile gratuitamente nel market. Clicca qui per maggiori informazioni.




Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X