Vita Di Girolamo Morone - Rossi Di Marignano Federico A. | Pro Manuscripto 07/2019 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

rossi di marignano federico a. - vita di girolamo morone

VITA DI GIROLAMO MORONE Grancancelliere sforzesco, promotore di San Carlo Borromeo




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 17 ore e 31 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
20,00 €
NICEPRICE
19,00 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Pubblicazione: 07/2019





Note Editore

Precursore cinquecentesco del Risorgimento, il milanese Girolamo Morone è stato con Francesco Guicciardini e Niccolò Machiavelli uno dei politici più stimati del suo secolo.  Negli stessi anni in cui Machiavelli dissertava sulla figura del Principe, Girolamo Morone faceva conoscere ai contemporanei – con gli scritti, la parola e l'esempio – la figura ancor più moderna del gran cancelliere, colui che all'ombra del principe guida e conserva lo Stato. Dopo la caduta di Ludovico il Moro e la conquista francese di Milano, Girolamo Morone perseguì infatti l'obiettivo di ridare pace e indipendenza all'Italia, svolgendo un'intensa attività politica, diplomatica e militare.  Dapprima fu avvocato fiscale di Luigi XII a Milano, poi gran cancelliere sforzesco e infine commissario militare dell'imperatore Carlo V. Nel 1527 fu coinvolto nel Sacco di Roma, liberò papa Clemente VII da Castel Sant'Angelo, difese Napoli dai francesi e assediò Firenze. Capofila della cordata che preparerà l'ascesa ecclesiastica di san Carlo Borromeo, Girolamo Morone durante una vita intensa e travagliata fu ai vertici dello Stato milanese, perse il potere, fuggì inseguito dai sicari francesi, riconquistò Milano, fu incarcerato dagli spagnoli ma riuscì a liberarsi.  Deluso dalla politica, due sole gioie sorressero la sua vita: l'amore della moglie e l'affetto dei figli. Unitasi al marito giovanissima, Amabilia Fissiraga gli fu vicina nella buona e nella cattiva sorte, lo raggiunse in esilio e in carcere, trattò con gli spagnoli la sua liberazione. Con una prosa chiara, avvincente e puntualmente documentata, Federico A. Rossi di Marignano rievoca come in un romanzo la vita avventurosa d'un uomo singolare e con essa gli eventi e i personaggi di un secolo tra i più drammatici della storia italiana.







Altre Informazioni

ISBN:

9786009884315

Condizione: Nuovo
Pagine Arabe: 280






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X