home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

mazzucchi a. (curatore); itri b. (curatore) - suggestioni e modelli danteschi tra medioevo e umanesimo. atti del convegno di r

SUGGESTIONI E MODELLI DANTESCHI TRA MEDIOEVO E UMANESIMO. ATTI DEL CONVEGNO DI R ATTI DEL CONVEGNO INTERNAZIONALE DI ROMA 22-24 OTTOBRE 2018

;




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 21 ore e 12 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
59,00 €
NICEPRICE
56,05 €
SCONTO
5%



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Salerno

Pubblicazione: 11/2022





Trama

Il volume raccoglie gli Atti del Convegno tenuto a Roma, promosso dal «Centro Pio Rajna» e dalla Casa di Dante, dal 22 al 24 ottobre 2018, dedicato ad approfondire l'importanza di Dante e dell'opera dantesca nel suo tempo e in quello a lui successivo, tra Medioevo e Umanesimo, in ideale collegamento con il precedente Convegno Intorno a Dante. Ambienti culturali, fermenti politici, libri e lettori del XIV secolo (Roma, 79 novembre 2016), teso invece a ricostruire l'ambiente storico e culturale nel quale il poeta si formò e visse. Dante rappresenta uno snodo decisivo nell'evoluzione della cultura e della civiltà occidentale, in quanto si pone contestualmente come sigillo della tradizione medievale e come precursore delle nuove sensibilità impostesi con l'Umanesimo e il Rinascimento. Si può anzi dire che La Divina Commedia, che offre la piú alta sintesi e compiuta rappresentazione della cultura e della civiltà medievale, "chiuda" sostanzialmente il Medioevo e "apra" al mondo nuovo rappresentato dall'Umanesimo. In queste pagine sono quindi indagate, a partire dalla funzione modellizzante che l'opera dantesca è stata in grado di esercitare nella storia del pensiero e nella formalizzazione letteraria tra il XIV e il XV secolo, le differenti manifestazioni di questa svolta cruciale. La materia, ricchissima, ha dato corpo a un volume di Atti sostanzioso e variamente articolato, benché, come ovvio, sia stato possibile affrontare soltanto alcune delle numerose questioni poste dall'oggetto. La problematica discussa durante il Convegno, opportunamente focalizzata e attualizzata nel piú ampio contesto del Settecentenario dantesco (2021), può costituirsi quale tema di ulteriori riflessioni, approfondimenti, scandagli, da riprendere in successivi momenti o incontri per nuove ricerche.










Altre Informazioni

ISBN:

9788869735004

Condizione: Nuovo
Collana: Fuori collana
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 560


Dicono di noi