home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

mikhailov w.; romanovski v. - non bisogna perdonare

NON BISOGNA PERDONARE DALLE TESTIMONIANZE RUSSE E DOCUMENTI TEDESCHI, LO STERMINIO DEI MILITARI ITALIANI IN POLONIA

;




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 5 ore e 11 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
12,00 €
NICEPRICE
11,40 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

RES GESTAE

Pubblicazione: 02/2021





Trama

"Non bisogna perdonare" è il monito che i due storici russi Mikhailov e Romanovski rivolgono al lettore dopo avergli rivelato i terribili crimini perpetrati in territorio russo dai tedeschi ai danni dei soldati italiani prima e dopo l'8 settembre 1943. Ma è soltanto dopo l'armistizio che i crimini si fanno eccidio e il massacro diventa sistematico. Internati nei campi di concentramento in Bielorussia, migliaia di soldati italiani, costretti a lavori pesanti e disumani, denutriti ed esposti a un clima rigidissimo, trovano la morte. All'avvicinarsi delle truppe sovietiche, poi, si assiste a una spietata eliminazione di massa. Basata su documenti tedeschi e sovietici, numerose interviste a civili e testimoni, nonché a ex partigiani russi, la ricostruzione storica di Mikhailov e Romanovski è una preziosa inchiesta che fa luce su tutti gli italiani che risultano scomparsi da maggio a novembre del 1944 o, almeno, su una parte di essi.










Altre Informazioni

ISBN:

9788866973126

Condizione: Nuovo
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 130


Dicono di noi