Laurea E Lavoro: La Transizione. Il Caso Della Psicologia A Roma - Signorelli Adriana (Curatore) | Libro Led 10/2010 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

signorelli adriana (curatore) - laurea e lavoro: la transizione. il caso della psicologia a roma

LAUREA E LAVORO: LA TRANSIZIONE. IL CASO DELLA PSICOLOGIA A ROMA Il caso della Psicologia a Roma




Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni


PREZZO
28,50 €
NICEPRICE
27,07 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

LED

Pubblicazione: 10/2010





Note Editore

Nell'ultimo decennio si sono susseguite diverse riforme dell'ordinamento universitario con l'obiettivo di garantirne l'adattamento all'ampliamento dell'utenza e l'innalzamento dei livelli di efficacia ed efficienza. A questo scopo vengono riprogettati processi e strutture di valutazione della ricerca e della didattica e vengono ripensati e potenziati i sistemi di monitoraggio. Ma con riferimento a questi ultimi, appare ancora insufficiente la qualità, quantità ed estensione dei dati raccolti relativi agli sbocchi professionali dei laureati, cioè all'output e agli esiti del processo formativo terziario. Nell'a.a. 2008/09 è stata condotta nell'ambito dell'Osservatorio sul mercato del lavoro presso la Facoltà di Psicologia 2 dell'Università Sapienza di Roma un'indagine telefonica focalizzata sui laureati della Facoltà negli a.a. 2002/2007 per ricostruirne il percorso universitario e quello di ingresso nel mercato del lavoro. Il volume proposto nasce dalla volontà, condivisa con la Facoltà, di offrire questi dati al dibattito non solo interno e di fornire spunti di riflessione per il confronto. I primi due capitoli (Signorelli, Santomieri) sono dedicati a fornire un quadro di riferimento sia attraverso una sintesi dei temi presenti nella letteratura specifica, sia attraverso dati italiani ed europei a confronto. Il capitolo 3 (Cruciani) ricostruisce l'evoluzione della psicologia italiana e il contesto istituzionale che la caratterizza. Nel quarto (Santomieri) vengono presentati i risultati dell'indagine condotta sugli sbocchi professionali dei laureati e nel quinto (Consiglio, Borgogni) l'indagine parallela sui partecipanti all'esame di stato per l'iscrizione all'Albo. I successivi due capitoli (Fida, Santomieri, Barbaranelli e Lucidi, Panico, Mallia) contengono approfondimenti sul tema della soddisfazione per il lavoro e i giudizi sul corso di studi, sulla Facoltà e sui docenti. L'ultimo capitolo (Barbaranelli, Mamazza, Natali, Fida) è centrato sulla valutazione delle procedure di selezione degli studenti all'ingresso nell'università. L'insieme dei lavori presentati vuole poter contribuire fattivamente ad incentivare lo sforzo collettivo e capillare per la realizzazione del monitoraggio dei rapporti tra università e mondo del lavoro e l'impegno perchè la valutazione sugli effetti dei cambiamenti organizzativi introdotti possa accompagnarli fornendo il feedback necessario per successivi aggiustamenti.




Trama

Nell'ultimo decennio si sono susseguite riforme dell'ordinamento universitario con l'obiettivo di garantirne l'adattamento all'ampliamento dell'utenza e l'innalzamento dei livelli di efficacia ed efficienza. A questo scopo vengono riprogettati processi e strutture di valutazione della ricerca e della didattica e vengono ripensati e potenziati i sistemi di monitoraggio. Ma con riferimento a questi ultimi, appare ancora insufficiente la qualità e quantità dei dati raccolti. Nell'a.a. 2008/09 è stata condotta nell'ambito dell'Osservatorio sul mercato del lavoro presso la Facoltà di Psicologia 2 dell'Università Sapienza un'indagine focalizzata sui laureati della Facoltà negli a.a. 2002/2007 per ricostruirne il percorso universitario e quello di ingresso nel mercato del lavoro. Il volume nasce dalla volontà di offrire questi dati al dibattito e di fornire spunti di riflessione. L'insieme dei lavori vuole contribuire ad incentivare lo sforzo collettivo per la realizzazione del monitoraggio dei rapporti tra università e mondo del lavoro fornendo il feedback necessario per successivi aggiustamenti.




Autore

Adriana Signorelli, professore ordinario di Sociologia dei Processi economici e del lavoro presso la Facoltà di Psicologia 2 dell'Università Sapienza di Roma, è responsabile dell'Osservatorio sul mercato del lavoro e sui consumi della stessa Facoltà. Fa parte del Consiglio di Direzione della rivista Sociologia del lavoro. È autrice tra l'altro di: L'altra faccia della medaglia - Il punto di vista dei lavoratori su part-time e fl essibilità, F. Angeli, Milano 2004; Introduzione allo studio dei consumi, F. Angeli, Milano 2005; Lavoro e politiche di genere. Strategie e strumenti per una nuova divisione del lavoro sociale, F. Angeli, Milano 2007.







Altre Informazioni

ISBN:

9788879164665

Condizione: Nuovo
Collana: PSICOLOGICAMENTE
Dimensioni: 16 x 23,5 cm
Pagine Arabe: 196






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X