La Profezia Finale - Socci Antonio | Libro Rizzoli 01/2016 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

socci antonio - la profezia finale

LA PROFEZIA FINALE LETTERA A PAPA FRANCESCO SULLA CHIESA IN TEMPO DI GUERRA


3 stelle su 5 1 recensioni presenti


Disponibilità: Normalmente disponibile in 10 giorni

Attenzione: causa chiusura distributori, nel periodo di ferragosto sono possibili ritardi nelle consegne



PREZZO
18,00 €
NICEPRICE
17,10 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Rizzoli

Pubblicazione: 01/2016





Note Editore

La difesa appassionata di uno dei misteri più sorprendenti della fede cristiana.
Ha fatto molto discutere un'omelia in cui Bergoglio ha ironizzato sui messaggi in arrivo dalla Madonna per posta. Non lo ha detto esplicitamente, ma il riferimento era ai presunti veggenti di Medjugorje. Antonio Socci conosce bene il popolo Medjugorje per averlo raccontato nel bestseller "Mistero Medjugorje" uscito per Piemme nel 2005. Oggi in questo nuovo saggio Socci dà voce allo smarrimento dei fedeli di fronte al prossimo pronunciamento della Chiesa (che si ritiene severo) sulle apparizioni. È un popolo di persone buone e credenti le quali non capiscono perché, con l'enorme crisi in cui versa la Chiesa, si va a colpire proprio là dove avvengono innumerevoli conversioni e dove sbocciano tante vocazioni.




Prefazione

Siamo di fronte al più grande imbroglio della storia cristiana o a un messaggio sconvolgente che riguarda il futuro di ognuno di noi?

In autunno la Congregazione della Fede si pronuncerà sugli esiti della Commissione d'inchiesta sulle apparizioni a Medjugorje guidata dal cardinale Ruini.




Trama

Mai nella storia della Chiesa si è avuta una così spaventosa concentrazione di profezie che prospettano un tempo catastrofico per la cristianità e per il mondo. E sono profezie cattoliche, cioè legate a santi, pontefici e mistici o messaggi di apparizioni mariane riconosciute dalla Chiesa. Dal Segreto di Fatima, per il quale Benedetto XVI ha evocato il 2017 come anno cruciale, alle profezie di don Bosco, da quelle della beata Anna Katharina Emmerich alle apparizioni di Kibeho, fino alle apparizioni in Rue du Bac e Lourdes ricondotte dal cardinale Ivan Dias a una lunga catena di fatti soprannaturali che ci allertano sull'imminenza di un tempo apocalittico. Antonio Socci nella sua lettera aperta a papa Francesco richiama l'attenzione di tutti sui segni del presente, ma soprattutto sul rischio dell'apostasia, sulla situazione di smarrimento e confusione che si è creata nella Chiesa con il pontificato di papa Bergoglio, di cui esamina gli atti e le parole più controverse. "Quelli che viviamo" scrive Socci "sono tempi dolorosi, ma anche gloriosi, in cui siamo chiamati a testimoniare Cristo. E forse, come per Ninive, ascoltare i profeti e convertirsi potrebbe ancora salvare la città dalla sua rovina."




Autore

Antonio Socci, senese, editorialista di "Libero", dal 2004 è direttore della Scuola di giornalismo di Perugia. Gli ultimi suoi libri usciti da Rizzoli sono Il quarto segreto di Fatima (2006), Il segreto di Padre Pio (2007), Indagine su Gesù (2008), I segreti di Karol Wojtyla (2009), Caterina. Diario di un padre nella tempesta (2010), La guerra contro Gesù (2011), I giorni della tempesta (2012), Lettera a mia figlia. Sull'amore e la vita nel tempo del dolore (2013) e Tornati dall'Aldilà (2014).







Altre Informazioni

ISBN:

9788817085007

Condizione: Nuovo
Collana: SAGGI ITALIANI
Formato: Rilegato
Pagine Arabe: 231





I vostri commenti al Libro

1 recensioni presenti.

15/05/2016 Di sergiodallamura
3 stelle su 5

medio







Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X