La Repubblica Dei Matti - Foot John | Libro Feltrinelli 11/2014 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

foot john - la repubblica dei matti

LA REPUBBLICA DEI MATTI FRANCO BASAGLIA E LA PSICHIATRIA RADICALE IN ITALIA 1961-1978




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
22,00 €
NICEPRICE
18,70 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Feltrinelli

Pubblicazione: 11/2014





Prefazione

Il movimento basagliano ha segnato profondamente la storia della psichiatria italiana, e non solo. Moltissimo in questa radicale trasformazione è dipeso dalla figura e dall'opera di Franco Basaglia, ma molto discendeva anche dal clima culturale dell'epoca e dalla nuova sensibilità per i diritti civili a livello internazionale. L'esperienza nel manicomio goriziano, dove Basaglia diventa direttore nel 1961, è stata il punto di partenza di questa rivoluzione. Il successo quindi di libri come Che cos'è la psichiatria? e L'istituzione negata ha fatto uscire dal chiuso dei manicomi il dibattito e ha fatto fiorire una ricca produzione culturale, con documentari come I giardini di Abele di Sergio Zavoli, o libri come Morire di classe di Carla Cerati e Gianni Berengo Gardin. Si è aperta la strada a nuove sperimentazioni, che andavano oltre l'istituzione manicomiale stessa, ed è iniziata la fase del policentrismo del movimento psichiatrico radicale. A Trieste Basaglia è riuscito poi a far incontrare il manicomio e la città, con il sostegno anche di artisti e intellettuali. Nel frattempo i suoi allievi e collaboratori venivano assunti nei diversi manicomi d'Italia per esportare il modello basagliano, declinandolo ciascuno a modo suo. Infine, due anni prima di morire, Basaglia potrà vedere l'approvazione della legge che ha preso il suo nome, la 180 del 1978: un approdo ma anche un punto di partenza per occuparsi in modo nuovo della malattia mentale.




Trama

Nel 1961 Franco Basaglia assume la direzione del manicomio di Gorizia; nel 1978 la legge 180 decreta la chiusura definitiva dei manicomi in Italia. La battaglia per la riforma radicale dell'assistenza psichiatrica fu innescata dal rifiuto di pochi medici e amministratori locali di avallare gli orrori di una realtà spesso paragonata ai lager nazisti. Dal lavoro concreto per l'umanizzazione di un istituto meramente repressivo nasce una riflessione culturale e politica di vasta portata sui meccanismi dell'esclusione sociale e sull'idea stessa della malattia mentale. Nel clima febbrile degli "anni delle riforme" e del Sessantotto, libri come "Che cos'è la psichiatria?" e "L'istituzione negata" consegnano al Movimento, la realtà della lotta anti-istituzionale sul campo, mentre documentari televisivi come "I giardini di Abele" di Sergio Zavoli contribuiscono alla diffusione di una nuova sensibilità nell'opinione pubblica. Conclusa l'esperienza pionieristica di Gorizia, gli psichiatri radicali incontreranno a Trieste, Parma, Perugia, Reggio Emilia, Arezzo e in tante altre città italiane una nuova generazione di amministratori capaci di rischiare per le proprie convinzioni. John Foot ricostruisce questa complessa vicenda con appassionato rigore storico, documentando non solo i successi e i fallimenti ma anche le feroci controversie (esterne e interne) che inevitabilmente l'accompagnarono. E che ancora non si sono spente.




Autore

John Foot, docente di Storia contemporanea italiana, ha insegnato presso il dipartimento di Italiano dell'University College di Londra e insegna ora all'Università di Bristol. Tra le sue opere pubblicate in italiano, ricordiamo: Il boom dal basso: famiglia, trasformazione sociale, lavoro, tempo libero e sviluppo alla Bovisa e alla Comasina (Milano, 1950-1970) (Annali della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, 1997), Milano dopo il miracolo. Biografia di una città (Feltrinelli, 2003), Fratture d'Italia (Rizzoli, 2009), Calcio. 1898-2010. Storia dello sport che ha fatto l'Italia (Bur, 2010), Pedalare! La grande avventura del ciclismo italiano (Rizzoli, 2011).







Altre Informazioni

ISBN:

9788807111372

Condizione: Nuovo
Collana: STORIE
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 377
Traduttore: Basaglia E.






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X