La Quarta Estate - Casadio Paolo | Libro Piemme 04/2015 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

casadio paolo - la quarta estate

LA QUARTA ESTATE




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
15,50 €
NICEPRICE
13,17 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Piemme

Pubblicazione: 04/2015





Note Editore

L'estate che cambierà la sua vita, quella del 1943, inizia con un lungo viaggio dal Garda, dov'è nata e cresciuta, a Marina di Ravenna, dove deve esercitare la sua professione. Sola, per la prima volta. Sa che spostarsi è pericoloso, ma deve andarsene per dimostrare a se stessa, più che agli altri, che cosa desidera diventare. Un medico. Una donna. Entrambe le cose.
Ma il pregiudizio l'ha seguita. Quando compare sulla soglia del sanatorio, infatti, comprendono che Andrea Zanardelli, a dispetto del nome, non è il dottore che si aspettavano. C'è stato un errore a cui, però è impossibile porre rimedio. Unico rimprovero, il loro sguardo muto. Comincia quindi nel silenzio quell'estate. Un silenzio spezzato solo dal suono del mare e dalle urla dei bambini malati. Un silenzio lontano anni luce dalla guerra, dai proclami gridati, dalle divise e dai morti. Ma che non durerà a lungo. Perché quell'estate segnerà una svolta per la storia del Paese. E per la sua vita.




Prefazione

"Il viaggio era stato lungo e non facile. Niente era facile nel 1943. Ma verso Bologna il chiacchiericcio del vagone centoporte all'improvviso si era zittito. Poi il gemito dei freni, gli sportelli aprirsi, la fuga disordinata verso la campagna e l'aereo lucido che scende. A volte gli aerei ripassavano, quindi stette lì in silenzio, facciabocconi come tutti, aspettando la fine."




Trama

L'estate che cambierà per sempre la sua vita, quella del 1943, inizia con un lungo viaggio, dal Garda, dov'è nata e cresciuta, a Marina di Ravenna, dove per tre mesi dovrà esercitare la sua professione; sola, per la prima volta. Sa che spostarsi è pericoloso, ma il suo lago è divenuto ormai troppo stretto e ha bisogno di andarsene per dimostrare a se stessa, più che agli altri, chi desidera diventare. Un medico. Una donna. Entrambe le cose. Ma anche così lontano da casa, il pregiudizio l'ha seguita. Quando compare sulla soglia del sanatorio, infatti, le infermiere, le suore, comprendono che, a dispetto del suo nome, Andrea Zanardelli non è il dottore che si aspettavano. C'è stato un errore, a cui però è impossibile porre rimedio. Unico rimprovero, il loro sguardo muto e sorpreso. Comincia quindi nel silenzio quell'estate. Un silenzio spezzato solo dall'inquieto moto delle onde del mare che Andrea non ha mai visto e dalle grida dei bambini che deve curare. Un silenzio lontano anni luce dalla guerra, dalla fine delle illusioni imperiali, dai proclami gridati, dalle divise e dai morti. Ma che non durerà a lungo. Perché quell'estate segnerà una svolta per la storia del paese e per la sua vita. E non sarà più possibile tornare indietro.




Autore

Paolo Casadio (Ravenna, 1955) ha esordito come coautore con il romanzo Alan Sagrot. La quarta estate è il suo primo romanzo come autore unico.







Altre Informazioni

ISBN:

9788856637885

Condizione: Nuovo
Collana: FICTION
Formato: Rilegato
Pagine Arabe: 220






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X