La Giusta Fatica Di Crescere - Sarti Paolo; Trinci Manuela | Libro Feltrinelli 10/2014 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

sarti paolo; trinci manuela - la giusta fatica di crescere

LA GIUSTA FATICA DI CRESCERE INDIPENDENZA, INCIAMPI E FANTASIA, I MIGLIORI ALLEATI PER DIVENTARE GRANDI

;




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
13,00 €
NICEPRICE
12,35 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


ALTRI FORMATI

Disponibile anche in formato eBook al prezzo di 9,99 €





Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Feltrinelli

Pubblicazione: 10/2014





Trama

"Dal ciuccio su misura alle scarpe senza lacci, dal termometro a infrarossi ai baby monitor: una miriade di 'cose' oggi accompagna i bambini nei normali processi della crescita. Così gli autori, senza puntare l'indice contro i genitori, ma piuttosto mettendoli in guardia dai falsi alleati, affrontano il 'linguaggio delle cose', riflettendo sul mondo privo di ostacoli che gli adulti hanno creato per i loro figli, ormai indiscussi sovrani, e insieme vittime inconsapevoli, di tante e varie futilità. Passando in rassegna l'impareggiabile 'Catalogo dei genitori' di Claude Ponti, dai 'confortevoli' ai 'fifoni', dagli 'avviluppanti' ai 'cicciomou', l'appello e i suggerimenti dei due autori si rivolgono a chi crede nella necessità che l'immaginazione abbia ancora posto nell'educazione e che serva restituire al bambino un suo fondamentale diritto: la giusta fatica di crescere! Prefazione di Goffredo Fofi.




Sommario

"Se a un figlio vengono sottratte le fatiche dell'impegno e dell'esperienza personale sul campo, contemporaneamente, insieme con gli ostacoli gli togliamo pure la speranza: quella di potercela fare."




Prefazione

Dal ciuccio su misura alle scarpe senza lacci, dal termometro a distanza ai variegati babymonitor: una miriade di "cose" oggi accompagna i bambini nei normali processi della crescita. Così gli autori, senza puntare l'indice verso i genitori, ma mettendoli in guardia da questi falsi alleati, affrontano il "linguaggio delle cose", riflettendo sul mondo privo di ostacoli e contrarietà che gli adulti hanno creato per i loro figli, ormai indiscussi sovrani di ciucciotti, abitini, pappe, passeggini e altre futilità. Infatti, in un'epoca in cui si sono convertite perfino le produzioni industriali per proteggere il bambino dalla "fatica" di sperimentare le novità, sono soprattutto la testa, il pensiero, l'affettività dei bambini che oggi rischiano malanni, carenze, inabilità, alimentando una generazione con forti contraddizioni: "senza sensi di colpa", ma con grande "senso di inadeguatezza", precocemente "grandi" e, insieme, fortemente immaturi. L'appello e i suggerimenti dei due autori si rivolgono allora a coloro che credono nella necessità che l'immaginazione abbia il suo posto nell'educazione per coltivare – con la fantasia e la passione – l'indimenticabile "bambino fantastico" di rodariana memoria. E per restituire al bambino un suo fondamentale diritto: la giusta fatica di crescere! Un libro curioso dove felicemente si intrecciano e si contaminano fra loro conoscenze psicologiche e pediatriche, di costume e letterarie, in uno stile di scrittura e di ricerca ironico, spumeggiante, capace di parlare a chiunque si muova, per lavoro o per diletto, nel vasto "pianeta bambino".




Autore

Paolo Sarti, pediatra, insegna alla facoltà di Medicina dell'Università di Firenze. Come consulente della Regione Toscana, si occupa di "corsi di accompagnamento alla nascita" e di educazione sessuale nelle scuole. Redattore del periodico "Un pediatra per amico", è autore di molti libri tra cui: Crescere è un'arte! (Demetra/ Giunti, 2012), Facciamola finita (Mandragora, 2011), Neonati maleducati (Demetra/Giunti, 2008). È presidente dell'associazione umanitaria Medici per i diritti umani onlus.
Manuela Trinci, psicologa e psicoterapeuta infantile, vive e lavora a Pistoia. Collabora con l'Osservatorio infanzia e adolescenza di Milano, diretto da Dina Vallino. Per l'Accademia Drosselmeier, dei librai e giocattolai italiani, tiene seminari sul rapporto fra letteratura per l'infanzia e psicologia dell'età evolutiva. Insegna alla scuola di specializzazione di Neuropsichiatria infantile dell'Università di Firenze e, nello stesso ateneo, si occupa della formazione di personale per nidi e materne. Collabora con "l'Unità", diversi periodici ("Donna Moderna", "Io e il mio bambino", "Donna e mamma") e Radio 24.







Altre Informazioni

ISBN:

9788807090530

Condizione: Nuovo
Collana: URRA'
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 185






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X