L'importante E' Vincere - Cantarella Eva, Miraglia Ettore | Libro Feltrinelli 05/2016 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

cantarella eva, miraglia ettore - l'importante e' vincere

L'IMPORTANTE E' VINCERE DA OLIMPIA A RIO DE JANEIRO




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
14,00 €
NICEPRICE
11,90 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Feltrinelli

Pubblicazione: 05/2016





Note Editore

Lei è una profonda conoscitrice del mondo antico, lui un brillante giornalista sportivo. Insieme, hanno scritto la più insolita, colta, informata e divertente guida alle Olimpiadi di Rio 2016: grazie alla quale si scopre che il barone de Coubertin non aveva capito niente.




Trama

Dopo aver raccontato come amavano i romani e i greci, quali erano i loro divertimenti preferiti, come si vestivano e si pettinavano, cosa mangiavano, in che modo vivevano politica e religione, nascita e morte, Eva Cantarella non poteva far mancare ai lettori, nell'anno dei Giochi di Rio de Janeiro, una storia delle Olimpiadi antiche. Perché, se è noto che a Olimpia si incontravano ogni quattro anni i migliori atleti dell'Ellade, sono pochi a sapere - per esempio - quanto duravano i Giochi, che cos'era la tregua sacra, o che a Olimpia esisteva un vero e proprio albergo per atleti e allenatori, oltre che per i tifosi più abbienti. Per non parlare di questioni più complesse, quali la nascita del professionismo e il venir meno degli ideali eroici; il rapporto tra eros e atletismo; le gare falsate (il doping non esisteva ancora, ma la scorrettezza e la corruzione sì). Ettore Miraglia ripercorre invece la storia dei Giochi moderni, a partire dall'edizione di Atene del 1896 voluta dal barone de Coubertin: affronta temi scottanti come il boicottaggio (Montréal '76, Mosca '80, Los Angeles '84) e il doping, passando per le Olimpiadi "mancate" (Berlino '16, Tokyo '44, Londra '48) e Settembre Nero (Monaco '72), e introduce i Giochi di Rio offrendo, insieme alla presentazione delle 42 discipline olimpiche, il calendario delle gare. Completa il testo una piccola raccolta di "storie parallele" in cui campioni dell'antichità vengono accostati a campioni del presente.




Autore

Eva Cantarella ha insegnato Diritto romano e Diritto greco all'Università di Milano ed è global visiting professor alla New York University Law School. Per Feltrinelli ha pubblicato: Passato prossimo. Donne romane da Tacita a Sulpicia (1996), Itaca (2002; premi Bagutta e Forte Village), L'amore è un dio. Il sesso e la polis (2007; premio Città di Padova per la saggistica; Audiolibri "Emons Feltrinelli", 2011), Dammi mille baci (2009), L'ambiguo malanno. Condizione e immagine della donna nell'antichità greca e romana (2010), l'edizione rivista de I supplizi capitali (2011), Pompei è viva (con Luciana Jacobelli; 2013), Perfino Catone scriveva ricette. I greci, i romani e noi (2014), Non sei più mio padre (2015) e ha tradotto Le canzoni di Bilitis (2010) di Pierre Louÿs.

Ettore Miraglia (Milano, 1966) scrive per "La Gazzetta dello Sport", dove si occupa degli sport olimpici. In precedenza ha scritto, sempre di sport, per "Il Giorno", per poi passare alla tv: per Eurosport ha commentato per dieci anni gli sport della piscina in occasione delle più importanti manifestazioni internazionali. Gli stessi sport ha seguito anche per Sportitalia, dove ha curato le news per sette anni.







Altre Informazioni

ISBN:

9788807492006

Condizione: Nuovo
Collana: VARIA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 156






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X