home libri books Fumetti ebook dvd top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

degoli maria cristina - l'adeguatezza pensionistica e la crisi del modello assicurativo

L'ADEGUATEZZA PENSIONISTICA E LA CRISI DEL MODELLO ASSICURATIVO




Disponibilità: solo 1 copia disponibile, compra subito!

Se ordini entro 9 ore e 53 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
42,00 €
NICEPRICE
39,90 €
SCONTO
5%



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con Carta della cultura giovani e del merito, 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Giappichelli

Pubblicazione: 05/2023





Trama

Il filo conduttore della ricerca di Maria Cristina Degoli è l'adeguatezza delle prestazioni pensionistiche a fronte di una diffusa destrutturazione del lavoro (nel lessico corrente lavoro non standard), poco o per nulla compatibile con il sistema assicurativo che connota l'attuale sistema previdenziale, con la generalizzazione dal 1° gennaio 2012 del metodo di calcolo contributivo delle pensioni. Il quesito di fondo al quale l'A. intende dare una risposta, in aderenza ai principi costituzionali, è se la tutela pensionistica debba essere mantenuta nell'area della previdenza, con gli opportuni aggiustamenti, ormai improcrastinabili se si vuole garantire l'adeguatezza delle prestazioni, ovvero se è ormai inevitabile la trasmigrazione nell'area dell'assistenza, come da taluni propugnato, sganciandola definitivamente dalla logica assicurativa. La questione, già dibattuta negli anni successivi alla riforma del 2011, è letteralmente esplosa con l'entrata in vigore del decreto legge n. 4/2019 che ha definitivamente messo in crisi l'impianto assicurativo della nostra previdenza, introducendo prestazioni che sovente sopravanzano come importo quelle collegate alla contribuzione versata (sia pure assoggettando il diritto a condizioni non previste per le prestazioni previdenziali). Ciò vale per la NASpI che (prima delle modifiche apportate dalla l. n. 234/2021) nella parte finale di percezione si riduce per via del décalage, andando sotto l'importo del Reddito di cittadinanza, e vale anche per le pensioni contributive, per gli importi più bassi anch'esse attestate sotto l'importo della pensione di cittadinanza. In entrambi i casi il d.l. n. 4/2019 prevede una integrazione, di natura marcatamente assistenziale, ma in tal modo mettendo in discussione (id est devalorizzando), secondo l'A. la logica assicurativa, cioè l'interesse al versamento della contribuzione sia contro la disoccupazione sia per l'evento IVS. Prefazione di Domenico Garofalo.










Altre Informazioni

ISBN:

9788892146150

Condizione: Nuovo
Collana: STUDI DI DIRITTO DEL LAVORO
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 262


Dicono di noi