Il Pensiero Dell'occidente Feudale - Alessio Franco | Libro Hoepli 04/2019 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > FILOSOFIA > STORIE E GUIDE

alessio franco - il pensiero dell'occidente feudale

IL PENSIERO DELL'OCCIDENTE FEUDALE




Disponibilità: solo 4 copie disponibili, affrettati!

Se ordini entro 11 ore e 36 minuti, consegna garantita in 48 ore lavorative
scegliendo le spedizioni Express



PREZZO
19,90 €
NICEPRICE
18,90 €
SCONTO
5%



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

HOEPLI

Pubblicazione: 04/2019





Trama

Dalla metà degli anni '70 alla fine dei '90, la storia della filosofia medievale di Franco Alessio è stata il libro di testo su cui si sono formate diverse generazioni di studenti. Ma quasi subito si è trasformata in qualcosa di più: un libro cult, che proponeva, in modo innovativo, i filosofi del mondo medievale sotto una luce inedita e meno stereotipata. Questo testo, unico nel suo genere, viene ora riproposto in una nuova veste grafica per un pubblico più ampio di lettori, grazie anche a uno stile sulfureo e a una straordinaria chiarezza espositiva. L'esposizione avviene sempre all'interno di un contesto storico, culturale e sociale dal quale si vedono emergere le linee problematiche, i campi teorici, le conflittualità ideologiche. La filosofia medievale è quindi sempre considerata nelle sue relazioni concrete e variabili con le varie forme del sapere - la matematica, la biologia, l'etnologia, la storia, l'antropologia, la sociologia, l'economia - con le forme della vita sociale e politica e con le strutture delle istituzioni culturali. Premessa di Carla Casagrande.




Prefazione

«Non si era mai vista una storia della filosofia medievale come quella che nel lontano 1975 si poteva leggere all'interno del primo volume di Filosofie e società, il manuale per l'insegnamento della filosofia nella scuola superiore uscito proprio in quell'anno presso l'editore Zanichelli. Al posto di una successione cronologica di filosofi e di dottrine filosofiche, il lettore si trovava di fronte a tre capitoli iniziali e fondativi sui caratteri generali, le "strutture", di quel pensiero di cui poi nei restanti quattro capitoli si raccontava la storia. […] «Quei primi tre capitoli fondativi colpivano per una radicalità interpretativa che finiva con il trasformare quel manuale in un vero e proprio saggio d'autore. […] «Questo testo è ineluttabilmente legato a […] un periodo in cui le suggestioni culturali si mescolavano a domande sociali e politiche urgenti alle quali si chiedeva alla filosofia e alla sua storia di rispondere. Tutto questo adesso non esiste più, il panorama culturale è radicalmente cambiato, gli studenti che frequentano i corsi di storia della filosofia sono molto diversi da quelli per i quali è stato scritto questo testo e alla filosofia, dentro e fuori dalle aule universitarie, si fanno altre domande. Ma è proprio l'inattualità di questo testo a renderlo interessante per i nuovi lettori perché quella contingenza culturale e sociale è stata un momento importante della nostra storia e questo testo ne è certo una delle migliori testimonianze. Per questo bene ha fatto l'editore a ripubblicarne la prima versione, la più inattuale, la più radicale e la più bella.» Dalla Premessa di Carla Casagrande




Autore

Franco Alessio (1925-1999), allievo dell'Almo Collegio Borromeo, si formò all'Università degli Studi di Pavia come assistente di Ludovico Geymonat e di Enzo Paci, e come discepolo di Giulio Preti. Titolare della cattedra di Storia della filosofia all'Università di Cagliari (1968) e poi di quella di Storia della filosofia medievale all'Università Statale di Milano (1969-1971), dal 1972 passò all'Università di Pavia dove tenne la cattedra di Storia della filosofia medievale. Sempre nell'ateneo pavese tenne anche corsi di Storia del pensiero scientifico e di Storia della filosofia moderna e contemporanea. Ricoprì inoltre gli incarichi di presidente della Società Filosofica Italiana e di preside della Facoltà di lettere e filosofia dell'Università di Pavia. Tra le sue numerose pubblicazioni dedicate alla filosofia medievale: Mito e scienza in Ruggero Bacone, Ceschina, Milano 1957; Il Trecento, in Storia della filosofia, diretta da Mario Dal Pra, 10 voll., Vallardi, Milano 1975-1978; Introduzione a Ruggero Bacone, Laterza, Roma-Bari 1985, 19952; i saggi apparsi nel secondo volume della Storia della filosofia a cura di Pietro Rossi e Carlo Augusto Viano, Laterza, Roma-Bari 1994; Scolastique, in Jacques Le Goff e Jean-Claude Schmitt, Dictionnaire Raisonné de l'Occident médiéval, Fayard, Paris 1999.







Altre Informazioni

ISBN:

9788820389383

Condizione: Nuovo
Collana: SAGGISTICA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 204
Pagine Romane: XX






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X