Il Fratello Dagli Occhi Azzurri. Racconto-Diario Di Molti Secoli Fa - Dal Poggetto Paolo | Libro Florence Art 01/2011 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

dal poggetto paolo - il fratello dagli occhi azzurri. racconto-diario di molti secoli fa

IL FRATELLO DAGLI OCCHI AZZURRI. RACCONTO-DIARIO DI MOLTI SECOLI FA




Disponibilità: Normalmente disponibile in 15 giorni


PREZZO
13,00 €
NICEPRICE
12,35 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

FLORENCE ART

Pubblicazione: 01/2011





Prefazione

«"Ho lambito la veste del mio signore. Ora sono lieta, felice. E guarita." Si allontanò quasi subito, le spalle più erette, ma di nuovo silenziosa. Né Yehoshua né altri commentarono le sue parole. Nessuno ha mai saputo da quale malattia era guarita, nessuno ha mai saputo come si chiamava, né da dove veniva. Ma anche questo, infine, importava poco.»




Trama

Un racconto-diario fortunosamente salvato da Saul, nipote di Davide, al tempo delle ultime distruzioni romane in Palestina, ci tramanda la storia del periodo che va tra echi di guerre, di ribellioni, di odi dagli albori della vita di Yehoshua, il protagonista, alla distruzione di Gerusalemme e al terribile massacro di Masada. Il tutto visto attraverso gli occhi partecipi e la commozione di uno dei fratelli di Yehoshua: Davide, che nel narrare sfrutta un suo ruolo speciale, quello di sorvegliante attento di suo fratello, quasi di "spia affezionata".




Autore

Paolo Dal Poggetto è nato a Firenze nel 1936. Laureato all'Università di Firenze in Storia dell'Arte con Roberto Longhi, è stato ispettore presso la Soprintendenza fiorentina dal 1966 e ha partecipato al salvataggio del patrimonio artistico della città dopo l'alluvione. Vicedirettore del Laboratorio di Restauro della Fortezza da Basso, ha organizzato la mostra Affreschi e sinopie a New York e in nove capitali europee (1968-71) e ha collaborato alla mostra Firenze Restaura (1972). Direttore del Museo delle Cappelle Medicee, nel 1975 ha scoperto, in alcuni ambienti della Sagrestia Nuova, e poi studiato e pubblicato i grandi Disegni murali di Michelangelo e della sua scuola (1979). Soprintendente per i Beni Artistici e Storici delle Marche dal 1979: in 25 anni di ininterrotto lavoro ha tra l'altro curato il recupero e l'ampliamento di intere zone del Palazzo Ducale di Urbino; ha ideato il nuovo allestimento della Galleria Nazionale delle Marche; ha proposto importanti acquisizioni (Capolavori per Urbino, 1988) e ha ricevuto ricche donazioni (Le due Donazioni Volponi, 1990 e 2003). Ha curato importantissimi restauri e grandi mostre in tutta la regione. Si ricordino le mostre (e i cataloghi a sua cura): Lorenzo Lotto nelle Marche (Ancona, 1981), Urbino e le Marche prima e dopo Raffaello (Urbino, 1983), l'Arte nelle Marche ai tempi di Sisto V (Ascoli, 1983), Piero e Urbino, Piero e le Corti rinascimentali (Urbino, 1992), Fioritura tardogotica nelle Marche (Urbino, 1998), e infine I Della Rovere (Senigallia, Urbino, Pesaro, Urbania, 2004). Negli stessi anni sono uscite le sue monografie su Antonio Cifrondi (1984) e su Pietro Ricchi (1996); tra le altre pubblicazioni artistiche si ricordano quelle sulla camera picta nel Palazzo Ducale di Urbino, su Raffaellino del Colle, sulla decorazione della Villa Imperiale di Pesaro. In pensione dal 2003, è rientrato a Firenze. Poeta schivo e nascosto, solo a partire dai cinquant'anni ha pubblicato sue liriche: Rubini azzurri (1984) che raccoglie solo poesie scritte dopo il 1979; Occhi color del vento (1990), e La luna anch'io, e piangere e giocare (1994). Dopo molti anni di silenzio, nel 2006 – al compimento del suo 70° anno – ha pubblicato Giardino d'avorio, otto liriche scritte e corrette tra il 1957 e il '61, alzando un velo sugli inizi della sua attività poe-tica. Quindi, nel 2007 ha dato alle stampe Luce dentro altra luce, quarantotto poesie scritte tra il 1994 e il 2003; e, a fine 2008, Da lontano la vita, poesie dal 2004 al 2008. È stato a partire da quell'anno che ha preso con energia in mano questo racconto-diario che aveva iniziato nel 1999.







Altre Informazioni

ISBN:

9788895631608

Condizione: Nuovo
Collana: LE SIBILLE
Dimensioni: 12 x 21 cm.
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 228






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X