Il Dilemma Dell'impresa Italiana - Brandolese Armando | Libro Brioschi 11/2012 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

brandolese armando - il dilemma dell'impresa italiana

IL DILEMMA DELL'IMPRESA ITALIANA




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
16,00 €
NICEPRICE
15,20 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Brioschi

Pubblicazione: 11/2012





Trama

L'Italia comincia a vedere la luce? Migliori rapporti con l'Europa, controllo più attento dei conti pubblici, lotta alla corruzione, stimoli alla crescita sono una buona premessa per fermare il declino. Eppure troppi sembrano dimenticare che il nostro paese potrà essere protagonista della crescita mondiale solo se ritroverà la capacità di fare impresa. Il settore manifatturiero continua infatti a essere un brand dell'Italia nel mondo prima di moda, arte, turismo, cucina: manufacturing e meccanica di precisione ci sono invidiati in tutto il mondo. Perché allora il made in Italy è diventato made in China? Per abbassare i costi di produzione, certo, ma così facendo abbiamo messo a rischio non solo i posti di lavoro, ma la nostra stessa capacità di innovare progetti e processi. Delocalizzare significa perdere qualità, competenze, sensibilità tecniche, miglioramenti incrementali, controllo della filiera, a meno di spostare all'estero anche la ricerca. Ma a questo punto sarebbe l'impresa tutta a battere un'altra bandiera. Per troppo tempo potere politico, forze sociali e purtroppo persino i media hanno scelto di ignorare il peso del manufacturing nella ricerca, nell'innovazione, nell'esportazione. È tempo di dedicarsi a una politica industriale seria su scala nazionale. Questo libro vuole ricordarci qual è la vera leva della nostra economia e ci spinge a riflettere che per il futuro dell'Italia il motore del nostro sviluppo non potrà fare a meno della chiave a stella.




Note Libraio

Delocalizzare è doppiamente autolesionista: fa perdere posti di lavoro e impedisce il made in Italy dell’innovazione. Perché l’innovazione nasce dalle idee
e nei laboratori, ma si sviluppa nel vivo
dei processi produttivi. Chi si preoccupa solo di salvare i posti di lavoro rischia di favorire la delocalizzazione:
la rigidità delle relazioni industriali costringe a spostare all’estero la produzione. Come superare l’attuale situazione che induce le aziende italiane a ridurre al minimo gli investimenti in unità produttive e scoraggia le aziende straniere dall’investire in Italia?







i libri che interessano a chi ha i tuoi gusti





Altre Informazioni

ISBN:

9788895399812

Condizione: Nuovo
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 261
Pagine Romane: XXVI






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X