home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

conti davide - guerriglia partigiana a roma

GUERRIGLIA PARTIGIANA A ROMA GAP COMUNISTI, GAP SOCIALISTI E SAC AZIONISTE NELLA CAPITALE 1943-1944




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
30,00 €
NICEPRICE
28,50 €
SCONTO
5%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Odradek

Pubblicazione: 12/2016





Trama

Duecentosettantuno giorni di occupazione nazista, migliaia di caduti civili e militari, quasi quattromila partigiani inquadrati nelle organizzazioni armate di Pci, Psiup e PdA, centinaia di azioni di guerra e sabotaggio compiute quotidianamente. Questa è stata la Resistenza a Roma: una guerriglia urbana di nove mesi organizzata dai reparti d'avanguardia delle forze antifasciste, i Gap e le Sac, e resa possibile dall'appoggio della popolazione civile. La ricostruzione documentale degli eventi che l'autore offre, svincolata dalla retorica celebrativa, restituisce non solo il contesto storico in cui nacque la guerriglia nella città ma soprattutto le sue contraddizioni, i suoi slanci, i suoi limiti e la sua necessità militare, politica e morale. Le drammatiche vicende della «Città Aperta», iniziate con i seicento caduti a Porta San Paolo e chiuse dalla strage di La Storta, furono caratterizzate da una guerra partigiana che rifiutò l'ordine nazista su Roma e fece della Resistenza armata la leva storica «costituente» in grado di conferire ai cittadini un nuovo protagonismo all'interno della sfera pubblica, facendo della guerriglia urbana una delle radici fondamentali della Repubblica.










Altre Informazioni

ISBN:

9788896487587

Condizione: Nuovo
Collana: COLLANA BLU. STORIA E POLITICA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 405


Dicono di noi