Il Fuoco Di Sant'antonio - Gelmetti Carlo | Libro Springer 10/2014 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > SCIENZA E TECNICA

gelmetti carlo - il fuoco di sant'antonio

Il fuoco di Sant'Antonio Dai Misteri Eleusini all'LSD




Disponibilità: Normalmente disponibile in 15 giorni


PREZZO
43,98 €
NICEPRICE
41,78 €
SCONTO
5%



Questo prodotto usufruisce delle SPEDIZIONI GRATIS
selezionando l'opzione Corriere Veloce in fase di ordine.


Pagabile anche con 18App Bonus Cultura e Carta del Docente


Facebook Twitter Aggiungi commento


Spese Gratis

Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Springer

Pubblicazione: 10/2014
Edizione: 2a ed. 2010





Trama

Il fuoco di Sant’Antonio è una malattia, certo! Ma quale? Per noi Italiani è sicuramente l’Herpes zoster; ma è sempre stato così? Ebbene, no!

Sant’Antonio Abate aveva la fama di taumaturgo e guaritore già in vita, nonostante si fosse ritirato in un remoto deserto. Così, quando le sue spoglie arrivarono in Europa dopo l’anno Mille, tutti coloro che soffrivano di malattie dolorose e urenti, imploravano Sant’Antonio che li guarisse da quel "fuoco" che li tormentava.

Ma quali erano queste malattie così dolorose? Le antiche cronache sono spesso troppo succinte o troppo romanzate per orientarci nella diagnosi ma erisipela, sifilide, ergotismo hanno fatto certamente buona compagnia allo zoster.

L’ergotismo, soprattutto, era una malattia terrorizzante perché compariva ad ondate imprevedibili e, come la peste, colpiva i virtuosi come i viziosi, scardinando l’interpretazione allora dominante, del dolore come conseguenza del peccato. Come se non bastasse, l’ergotismo non solo provocava terribili sofferenze ma spesso anche stati di confusione mentale e di delirio che erano (questi sì!) sicuramente attribuiti al demonio.

Bisogna aspettare il XVIII secolo e l’età dei Lumi per mandare in soffitta le superstizioni che infestavano la medicina ed allora l’ergotismo si rivela essere non più una maledizione ma una solo una malattia, un effetto del consumo di pane nero alloiato

Lo studio degli allucinogeni e la scoperta dell’LSD nel XX secolo, mettono la parola fine all’interpretazione mistico-religiosa di alcune patologie e gettano inaspettatamente nuova luce su quello che fu il segreto meglio custodito dell’Antichità: il culto dei Misteri Eleusini.

In questo libro, la storia del fuoco di Sant’Antonio di dipana dai racconti medioevali sino all’odierna virologia e suggerisce che la curiosità e la scienza sono l’unico antidoto contro la superstizione e il mistero.

Un filo rosso unisce i Misteri Eleusini al Fuoco di Sant’Antonio: questo filo è l’LSD. La molecola è la stessa ma il contorno è molto diverso e, di sicuro, molto appassionante.





Sommario

Capitolo 1 Storia.- La vita di Sant’Antonio.- Simbologia.- Bibliografia.- Capitolo 2 Tradizioni.- Un Santo molto popolare.- Letteratura.- Iconografia.- Musica.- Gastronomia.- Feste.- Bibliografia.- Capitolo 3 Medicina.- Introduzione.- Terapie popolari del fuoco di Sant’Antonio.- Mini glaciazione.- Herpes Zoster.- Storia.- Epidemiologia.- Eziopatogenesi.- Clinica.- Varianti speciali di zoster.- Istopatologia.- Diagnosi differenziale.- Terapia.- Terapia della nevralgia posterpetica.- Prevenzione dell’herpes zoster.- Prurito posterpetico.- Erisipela.- Storia.- Epidemiologia.- Eziopatogenesi.- Clinica.- Istopatologia.- Dati di laboratorio.- Decorso e prognosi.- Diagnosi differenziale.- Terapia.- Ergotismo.- Introduzione.- Storia.- Epidemiologia.- Eziopatogenesi.- Clinica.- Istopatologia.- Dati di laboratorio.- Decorso e prognosi.- Diagnosi differenziale.- Terapia.- Acrodinia.- Bibliografia.- Appendice 1 I Misteri Eleusini.- I Misteri Eleusini.- Appendice 2 Sulle tracce di Sant’Antonio.- ... in Egitto.- ... in Europa.







Altre Informazioni

ISBN:

9788847055759

Condizione: Nuovo
Dimensioni: 260 x 193 mm Ø 0 gr
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 158
Pagine Romane: xii






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X