Europa, Politica E Passione - Napolitano Giorgio | Libro Feltrinelli 05/2016 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

napolitano giorgio - europa, politica e passione

EUROPA, POLITICA E PASSIONE




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
10,00 €
NICEPRICE
8,50 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Feltrinelli

Pubblicazione: 05/2016





Note Editore

L'Europa non è più un ideale condiviso dalla maggioranza di chi la abita. Le identità nazionali sono usate dai nuovi populisti come feticci contro l'immigrazione, la paura del terrorismo, la crisi economica. Non mancano le voci che, anche con argomentazioni tecniche, mettono in crisi il progetto di unione europea. In questo contesto, Giorgio Napolitano continua instancabilmente a riportare il dibattito alla radice delle ragioni di un europeismo convinto, ancorché non cieco alle difficoltà contemporanee. "Ma non fermiamoci qui, dominati dal senso delle difficoltà. Se davvero la prova suprema di vocazione e visione politica la si dà, la si dà ritentando ogni volta l'impossibile. Ebbene, quello di un'Europa sempre più unita è precisamente l'impossibile che dobbiamo ritentare con tutte le nostre forze. E se si pensa al mondo che cambia e ribolle attorno a noi, al mondo che ci ha trasmesso da Parigi il 13 novembre il suo più sinistro segnale, viene spontaneo chiedersi: Europa, se non ora, quando?" Questo prezioso volumetto, che raccoglie tre lezioni del presidente emerito della Repubblica sui temi dell'identità e della storia nazionale in rapporto al progetto europeo, si inserisce con grande tempismo ed efficacia nel dibattito pubblico attuale. Una voce che troverà certamente vasta eco sui media nazionali e farà discutere il mondo politico.




Prefazione

La voce di Giorgio Napolitano si leva a difendere e argomentare un'idea alta di Europa, fondata sulla conoscenza della sua storia, della sua cultura, della sua ardita concezione.




Trama

Il progetto europeo è duramente scosso nei suoi fondamenti ideali, nelle sue politiche, nelle sue istituzioni. Conati neonazionalistici, rozzi tentativi di ristabilire barriere ai confini, arroccamenti retorici nelle presunte vecchie identità - ecco quello che sotto le bandiere dell'euroscetticismo e del populismo si diffonde nei paesi dell'Unione. In questo contesto, Giorgio Napolitano continua instancabilmente a riportare il dibattito alla radice delle ragioni di un europeismo convinto. Se è importante riconoscere le difficoltà attuali del progetto europeo, infatti, non si deve cadere nella tentazione di farne tabula rasa né di cedere al catastrofismo. "Se davvero la prova suprema di vocazione e visione politica la si dà, la si dà ritentando ogni volta l'impossibile. Ebbene, quello di un'Europa sempre più unita è precisamente l'impossibile che dobbiamo ritentare con tutte le nostre forze. E se si pensa al mondo che cambia e ribolle attorno a noi, viene spontaneo chiedersi: Europa, se non ora, quando?" Il Presidente emerito raccoglie in questo volume quattro ampi interventi pubblici in diverse sedi in cui scandisce le tappe della costruzione europea, suggerendone le nuove motivazioni dettate dal cambiamento mondiale. Apre la raccolta un'introduzione in cui Napolitano ripercorre il suo cammino da posizioni distanti dall'adesione italiana al processo di integrazione a una graduale, piena identificazione con la prospettiva dell'unità dell'Europa.




Autore

Giorgio Napolitano è stato eletto presidente della Repubblica italiana nel 2006. Nell'aprile del 2013 è rieletto per un secondo mandato. In precedenza aveva ricoperto, fra le altre, le cariche di presidente della Camera (1992-94), ministro dell'Interno (1996-98), presidente della Commissione per gli Affari costituzionali del Parlamento europeo (1999-2004). Ha pubblicato numerosi libri, tra cui La via maestra (Mondadori, 2013), Una e indivisibile (Bur, 2011), Dal Pci al socialismo europeo. Un'autobiografia politica (Laterza, 2008).







Altre Informazioni

ISBN:

9788807173066

Condizione: Nuovo
Collana: SERIE BIANCA
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 95






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X