Diario Di Scuola - Pennac Daniel | Libro Feltrinelli 02/2008 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro

pennac daniel - diario di scuola

DIARIO DI SCUOLA


5 stelle su 5 2 recensioni presenti


Disponibilità: Non disponibile o esaurito presso l'editore


PREZZO
16,00 €



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Editore:

Feltrinelli

Pubblicazione: 02/2008





Trama

L'autore affronta il grande tema della scuola dal punto di vista degli alunni. In verità dicendo "alunni" si dice qualcosa di troppo vago: qui è in gioco il punto di vista degli "sfaticati", dei "fannulloni", degli "scavezzacollo", dei "marioli", dei "cattivi soggetti", insomma di quelli che vanno male a scuola. Pennac, ex scaldabanco lui stesso, studia questa figura popolare e ampiamente diffusa dandogli nobiltà, restituendogli anche il peso d'angoscia e di dolore che gli appartiene. Il libro mescola ricordi autobiografici e riflessioni sulla pedagogia, sulle universali disfunzioni dell'istituto scolastico, sul ruolo dei genitori e della famiglia, sulla devastazione introdotta dal giovanilismo, sul ruolo della televisione e di tutte le declinazioni dei media contemporanei. E da questo rovistare nel "mal di scuola" che attraversa con vitalissima continuità i vagabondaggi narrativi di Pennac vediamo anche spuntare una non mai sedata sete di sapere e d'imparare che contrariamente ai più triti luoghi comuni, anima i giovani di oggi come quelli di ieri. Con la solita verve, l'autore della saga dei Malaussène movimenta riflessioni e affondi teorici con episodi buffi o toccanti, e colloca la nozione di amore, così ferocemente avversata, al centro della relazione pedagogica.







Altre Informazioni

ISBN:

9788807017445

Condizione: Nuovo
Collana: I NARRATORI4
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 241
Traduttore: Mélaouah Y.





I vostri commenti al Libro

2 recensioni presenti.

08/04/2008 Di Alfonso.perrella
5 stelle su 5

La scuola e la famiglia non si sono mai parlati.Si sono sempre incontrati e fugacemente salutati cosi come si fa con il proprio vicino di casa al quale è preferibile non dare troppa confidenza.



22/06/2008 Di ludovica.bertelli
5 stelle su 5

Sono una insegnante e ho ritrovato nelle pagine di Pennac il mio lavoro fatto in classe. Ho sempre cercato di non far sentire nessuno dei miei alunni zero. Ognuno aveva un suo peso che trovava nel lavoro che progettavamo insieme e per il quale sapeva di poter dare un qualche contributo Bellissima la pagina sull''Emilio diRousseau,. d''accordo sull''importanza della memoria se rielaborata a livello personale







Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X