Anno Domini 1564 - Airaghi Alfonso | Libro La Memoria Del Mondo 11/2017 - HOEPLI.it


home libri books ebook dvd e film top ten sconti 0 Carrello


Torna Indietro
ARGOMENTO:  LIBRI > NARRATIVA > ROMANZI STORICI

airaghi alfonso - anno domini 1564

ANNO DOMINI 1564 METTONO UN POLLO LIGATO IN SENO A LI MORTI




Disponibilità: Normalmente disponibile in 5 giorni


PREZZO
16,00 €
NICEPRICE
13,60 €
SCONTO
15%



SPEDIZIONE GRATIS
con corriere veloce per acquisti oltre 29,00 €.


Pagabile anche con App18 Bonus Cultura e Carta Docenti


Facebook Twitter Aggiungi commento


Dettagli

Genere:Libro
Lingua: Italiano
Pubblicazione: 11/2017





Trama

Le sofferenze delle persone colpite dal morbo sono alleviate dai medicamenti del dottor Clerici, medico del paese e dalle erbe di un'infaticabile Bolina. Di fronte a tanta dedizione e generosità, don Battista riconosce di essersi sbagliato sul conto di quella donna e, quando in seguito alla morte della figlia della feudataria del paese, Bolina sarà accusata di stregoneria, il prete prenderà le sue difese e per questo sarà incolpato di aver protetto una strega. Nel racconto sono innestati fatti storici, come l'attentato alla vita dell'arcivescovo Carlo Borromeo e altri che hanno caratterizzato la cronaca milanese di quegli anni: la condanna al rogo di Isabella da Lampugnano, strega milanese, la faida secolare tra i Castiglioni e i Pusterla, importanti famiglie nobili lombarde e la decapitazione di due briganti milanesi, Giacomo Legorino e Battista Sgorlino. Mescolando fatti realmente accaduti ad altri di pura fantasia, l'autore descrive la vita di un borgo sul finire del '500, facendo rivivere i protagonisti dei documenti d'archivio, con le loro paure, le loro debolezze e i loro sentimenti.







Altre Informazioni

ISBN:

9788899933203

Condizione: Nuovo
Collana: INDAGO
Formato: Brossura
Pagine Arabe: 263






Utilizziamo i cookie di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la navigazione, per fornire servizi e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o proseguendo nella navigazione acconsenti all’uso dei cookie.

X